La vita moderna è purtroppo molto sedentaria: la maggior parte di noi lavora seduto ad una scrivania, e non ha tempo né voglia di fare lunghe sessioni di palestra. Oltre ad altri rischi legati ad una vita sedentaria, come l'obesità, c'è il problema della postura. Sedendo in modo non corretto, come spesso accade, finiamo per causare dei problemi alla spina dorsale, e soprattutto soffriamo di dolori che ci accompagnano per l'intero corso della nostra esistenza.


Credits

Quello che ignoriamo è che per migliorare il nostro stile di vita, ed eliminare tanti fastidi legati alla salute, non c'è bisogno di fare grandi sacrifici. Basta solo avere la costanza di seguire alcune buone abitudini che ci aiuteranno a migliorare la postura e a stare meglio con noi stessi e con gli altri. In tre settimane, la tua vita cambierà radicalmente: ecco come.

Prima Settimana: Comincia con l'assumere una postura diversa

Quando stai fermo in piedi, presta attenzione al modo in cui il tuo corpo è posizionato. Tieni le gambe leggermente divaricate tra di loro, ma parallele alle anche. Solleva le scapole, tira la pancia in dietro e i glutei leggermente in fuori, in modo che il tuo corpo sia perfettamente dritto dal busto in giù.


Credits

Quando stai seduto, orecchi, spalle e fianchi devono essere perfettamente allineati. Tieni i piedi con le piante a terra e appoggia la schiena alla sedia. Usa un cuscino, se necessario.

Quando dormi, sdraiati sul fianco o sulla schiena, in modo tale che la tua spina dorsale sia completamente rilassata.

Seconda Settimana: Modifica le tue abitudini

Continua ad osservare i passi precedentemente descritti, e prova a cambiare qualcun'altra delle tue piccole abitudini quotidiane. Quando porti una borsa pesante, spostala con frequenza da una spalla all'altra, in modo da distribuire il peso senza che gravi su un'unica parte del corpo.

Quando devi leggere un messaggio che ti è arrivato sul telefono, non chinare il capo, ma solleva lo schermo all'altezza dei tuoi occhi.

Se indossi tacchi a spillo, non farlo mai per più di due ore di seguito, perché questo appesantirebbe troppo la parte inferiore della tua spina dorsale.


Credits

Terza settimana: Rafforza i tuoi muscoli

Per completare il lavoro su te stesso e migliorare la tua postura, a questo punto non resta che rafforzare i muscoli, specie quelli che sorreggono la schiena. 

Quando sei seduto o eretto, rilassa e contrai le scapole ripetendo questo movimento cinque volte.

A casa, stenditi a terra faccia in giù mettendo un cuscino sotto la pancia; respira profondamente e rilassa e contrai lo stomaco.

Fai dei piegamenti sulle ginocchia, tenendo la schiena dritta e la braccia sollevate verso l'alto, con i palmi rivolti all'indietro. Mantieni la posizione per almeno 30 secondi, poi risollevati.