E’ importante che anche le braccia, come altre parti del corpo siano in forma, belle e toniche. Alcune donne sono fortunate, hanno Madre Natura dalla loro parte, e non hanno di questi problemi, altre si sono impegnate durante tutto l’inverno con esercizi mirati ed ora possono sfoggiare braccia invidiabili. Ma per le restanti che, come me, un po’ per pigrizia un po’ per il sistematico “…domani inizio…” non tutto è perduto. Siamo ancora in tempo per dire addio alle braccia cadenti, vediamo come.

ALIMENTAZIONE E SPORT

Il benessere di tutto il nostro corpo, braccia comprese, rispecchia il regime alimentare che seguiamo. Le braccia cadenti o flaccide sono il risultato, oltre che di un lassismo muscolare, anche di un accumulo di grassi. Quindi limitiamo al massimo l’assunzione di zuccheri e grassi, preferiamo la carne bianca ed il pesce e non lesiniamo con frutta e verdura.

Se non siamo donne da palestra, possiamo tranquillamente eseguire semplici ma efficaci esercizi in casa, eccone uno. Siamo in piedi, possibilmente davanti ad uno specchio così da vedere la correttezza dei movimenti, quindi divarichiamo leggermente le gambe e pieghiamo appena le ginocchia. Le braccia sono parallele alle spalle con i palmi delle mani rivolti verso il basso. Dovremo effettuare un movimento rotatorio delle braccia così da disegnare piccoli cerchi.

TRATTAMENTI ESTETICI

Se tutto ciò non ha prodotto i risultati sperati, potremo coadiuvare il tutto con piccoli e poco invasivi trattamenti estetici. Tra i più usati ci sono la radiofrequenza, che drenando e tonificando, dona il classico effetto lifting, e la biostimolazione che, somministrando sostanze benefiche, favorisce l’elasticità cutanea migliorandone quindi il tono. Entrambi i trattamenti sono mirati a rassodare e delineare la zona trattata. Altra alternativa è il cosiddetto lifting invisibile. E’ un trattamento poco invasivo che consiste nell’iniettare, sotto pelle, piccolissimi fili riassorbibili (simili ai punti di sutura) che contengono sostanze naturali che favoriscono la produzione di collagene. E’ questo un trattamento praticato ambulatorialmente ed  in anestesia locale, benché semplice e molto comune è fortemente consigliabile rivolgersi ad un chirurgo estetico con esperienza. I risultati saranno visibili immediatamente e non vi è alcun periodo di convalescenza.