Il dolore alla schiena è abbastanza comune e può colpire a qualsiasi età. Spesso le cause che lo determinano sono una postura sbagliata, uno sforzo eccessivo, un colpo d'aria, un affaticamento fisico o anche più semplicemente una scarpa inadeguata.

In alcuni soggetti il dolore alla schiena può essere secondario ad una patologia a carico della colonna vertebrale come ad esempio un ernia del disco o una scoliosi, ma anche a carico delle ginocchia e del piede. 

In tal caso, se il dolore persiste o sopraggiunge spesso, è sempre buona norma approfondire rivolgendosi ad un medico, che dopo aver prescritto alcuni esami diagnostici, valuterà la terapia più adatta ed efficace.

Il dolore alla schiena è una condizione che può costringere a letto chi ne soffre, rendere difficile lo svolgimento delle normali attività quotidiane e spingerci a ricorrere all'assunzione di farmaci.

Con questa tecnica del tutto naturale, che si basa su un semplice esercizio di stiramento delle gambe, accompagnato da una respirazione corretta, il dolore alla schiena man mano regredirà fino a scomparire.

Vediamo di cosa si tratta prima però procurati una corda e un tappetino da yoga:

  • Assumi la posizione supina stendendoti su un tappetino da yoga, piega le gambe, leggermente divaricate e poggia al suolo la pianta dei piedi. Chiudi gli occhi e respira profondamente. Concentrati sulla schiena facendola ben aderire a terra. Le braccia sono lungo il corpo con il palmo della mano rivolto verso l'alto.


credits

  • Afferra la corda e falla passare sotto la pianta del piede destro, a livello dell'arco plantare. Le braccia devono essere tese e le estremità della corda andranno afferrate con le mani proprio a quella distanza.


credits

  • Continua a respirare profondamente e piano piano distendi la gamba, senza staccare la schiena dal pavimento.  Cerca di essere rilassato: opponendo resistenza questo movimento sarà più difficile da compiere.
  • Respira profondamente e mantieni la posizione per cinque minuti. Ora ripeti lo stesso esercizio con la gamba sinistra. Eseguine 2 sequenze.


 credits

  • Al termine per rilassare i muscoli fletti le gambe portandole al petto sostenendole con le braccia, in posizione di riposo, muovendole dolcemente a destra e sinistra, continuando a respirare ritmicamente.


credits

Per seguire tutto l'esercizio passo passo, puoi guardare il seguente video.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato