Il 'torcicollo', o meglio cervicalgia, è un tipo di dolore abbastanza diffuso e può essere dovuto a diverse patologie a carico dell’apparato muscolo scheletrico.

Il collo ha possibilità di movimento molto estese e per questo rappresenta una delle strutture articolari più complesse di tutto l’organismo. Il suo interno infatti è attraversato dai nervi, ad esempio il nervo vago, da vasi sanguigni come l’arteria carotide comune e le vene giugulari, il primo tratto dell’apparato respiratorio e di quello digerente, molti muscoli e inoltre dalla tiroide

I sintomi più comuni della cervicalgia sono il dolore al collo, a livello del rachide cervicale, e alle spalle, spesso accompagnato da mal di testa, formicolio e intorpidimento agli arti superiori in particolare delle mani, vertigini e nausea. 

staras/shutterstock.com share

Le cause possono essere molteplici le più frequenti sono un difetto di postura, ma anche lo stress e una scarsa forma fisica. Può inoltre manifestarsi in forma acuta nel caso di traumi o un colpo di freddo, o in soggetti che praticano sport traumatici (boxe, rugby ecc) o di potenza ad esempio body building.  

Tuttavia la cervicalgia, nei casi più seri può essere dovuta a patologie più importanti ad esempio un’ernia discale, spondilosi, ipercifosi dorsale, iperlordosi lombare che meritano un approfondimento diagnostico per un trattamento mirato ed efficace. 

Nel caso in cui il dolore si protragga o sopraggiunga frequentemente è consigliabile rivolgersi ad un medico specialista in ortopedia o fisiatria. 

Per lenire il dolore alla cervicale si ricorre a farmaci antinfiammatori e antidolorifici su prescrizione medica. Come tutti sappiamo però i farmaci non sono privi di effetti collaterali e controindicazioni, per questo ridurne l’assunzione non può che essere positivo.

Per farlo è possibile usare, come coadiuvante nel trattamento un rimedio naturale a base di olio di oliva e sale, col quale quotidianamente dei massaggi.

Come preparare un unguento naturale per la cervicale?

Gli ingredienti da utilizzare sono 20 cucchiai di olio d’oliva (o di girasole) e 10 cucchiai di sale.

Vista Photo/shutterstock.com share

Versa in un barattolo di vetro a chiusura ermetica entrambi gli ingredienti e lascia riposare per 48 ore prima di utilizzarlo, a temperatura ambiente.

Pratica ogni mattina un massaggio sulla zona interessata, e dove avverti dolore, iniziando con 2-3 minuti fino a giungere a 20 minuti complessivi nel giro di 10 giorni. Una volta terminato il massaggio, copri la zona con un panno caldo.

Questo trattamento oltre a stimolare la circolazione sanguigna, favorisce il rilassamento muscolare e migliora la rigenerazione del tessuto osseo e cartilagineo. Anche il mal di testa causato dalla cervicale, scomparirà.