Per decenni ci è stato detto che avere un bambino superata la soglia dei 35 anni, poteva essere rischioso non solo per la nostra salute, ma anche per quella del nascituro. Tuttavia, recentemente gli scienziati hanno ribaltato questa teoria, dimostrando che l’età ottimale per intraprendere una gravidanza è molto più in là di quanto possiamo pensare.

Mikhail Starodubov/shutterstock.com share

Del resto ormai è abbastanza comune, anche tra le nostre conoscenze, osservare come molte donne scelgano di concentrarsi sulla propria carriera professionale e sulle proprie ambizioni, prima di decidere di avere un figlio. 

Giustamente, al giorno d’oggi è importante che questo avvenga in circostanze ottimali, nelle quali potergli garantire benessere e stabilità  e i mezzi necessari per poterli far crescere dignitosamente.

Ed è per questo che si rimanda: prima bisogna trovare un lavoro, poi una casa e nel frattempo gli anni trascorrono inesorabilmente e quando finalmente arriva il momento di metter su famiglia, alcune donne pensano di essere troppo ’vecchie’ per avere un figlio.

wong sze yuen/shutterstock.com share

Ma quanto è vera questa affermazione? E quali invece sarebbero i vantaggi?

Alcuni ricercatori australiani nel mese di novembre hanno completato uno studio mettendo a confronto due gruppi di donne in menopausa. Al primo gruppo appartenevano donne che avevano avuto il primo figlio tra i 15 e i 24 anni di età, mentre al secondo donne che lo avevano avuto dopo i 35 anni. 

I risultati emersi sono stati incoraggianti rispetto alle più comuni aspettative. Sembra infatti che le donne appartenenti al secondo gruppo dimostravano maggior acutezza mentale, una memoria migliore e una maggior capacità nella risoluzione dei problemi, oltre che una migliore verbalizzazione rispetto alle donne che avevano avuto la prima gravidanza in età più giovanile. In breve la loro funzione cerebrale era più attiva.

Ekaterina Shamrai/shutterstock.com share

Il motivo, secondo i ricercatori ha a che fare con gli ormoni. 

L’aumento del progesterone e degli estrogeni durante la gravidanza, agirebbe sulla chimica del cervello in maniera più efficace dopo i 35 anni di età.

Un figlio, a qualsiasi età è sempre una benedizione: ma se se pensi che superata una certa età non sarebbe opportuno, non rinunciarci e rivolgiti ad uno specialista che sarà in grado di aiutarti a vivere la tua prima gravidanza con serenità anche se non sei più giovanissima.