Sono tante le persone che soffrono di sudorazione eccessiva, una condizione che, oltre ad essere fastidiosa per se stessi, può causare imbarazzo nei confronti degli altri.

Il sudore viene regolato dal sistema nervoso autonomo ed un suo funzionamento alterato può produrne una quantità abbondante. A volte la sudorazione eccessiva può diventare un vero problema e condizionare la vita di coloro che ne soffrono.
Il termine medico della sudorazione eccessiva è iperidrosi, essa può manifestarsi sporadicamente oppure essere patologica, ed è causata da diversi fattori, sia fisici che emotivi, come vedremo più avanti.

In linea generale la sudorazione non è altro che la risposta del nostro corpo ad un aumento della temperatura esterna ma, tuttavia, vi sono dei casi in cui si può manifestare una iperidrosi, la quale colpisce particolarmente zone come mani, ascelle, piedi e viso.

Vediamo insieme quali sono le cause della sudorazione eccessiva e come possiamo porvi rimedio.

Cause dell’iperidrosi

Della sudorazione eccessiva è responsabile il sistema nervoso autonomo, esso agisce attraverso il sistema nervoso simpatico che, in caso di iperidrosi, produce quantità di sudore superiori al quelle necessarie per la normale attività di termoregolazione del corpo. 

Le cause dell’iperidrosi, come abbiamo anticipato, possono essere di natura psicologica e fisica ed in base ad esse si deve parlare di iperidrosi primaria ed iperidrosi secondaria

Si parla di iperidrosi primaria quando le cause che la scatenano non possono essere definite con esattezza, mentre l’iperidrosi secondaria si presenta quando il sudore viene prodotto a causa di malattie, come problemi alla tiroide e sovrappeso, o da patologie psichiatriche.

Non bisogna dimenticare che la sudorazione eccessiva può essere causata anche da alterazioni ormonali e dall'assunzione di determinati farmaci e bevande che contengono elevate dosi di caffeina.

Come combattere la sudorazione eccessiva:

Indossare abiti adeguati

Per evitare di

sudare

eccessivamente bisogna fare attenzione agli abiti che si indossano, vanno favoriti i vestiti di cotone, leggeri e traspiranti e quelli realizzati in lino, un altro tessuto leggero e che consente alla pelle di respirare.Andrebbero evitati tutti i capi realizzati con fibre sintetiche, come nylon e poliestere.

Rimedi farmacologici

Per iniziare una terapia farmaceutica occorre chiarire prima le cause che hanno generato l’iperidrosi, in base alla diagnosi medica possono essere prescritti sedativi o ansiolitici che servono a controllare lo stato emotivo e ad inibire l'eccessiva funzionalità delle ghiandole sudoripare.
Quando le cause non vengono diagnosticate si può ricorrere ad anticolinergici in compresse, farmaci che aiutano a regolarizzare la sudorazione.

Rimedi naturali

Vi sono diversi rimedi naturali per combattere la sudorazione eccessiva ed essi sono molto efficaci, soprattutto nei casi di sudorazione della testa e sudorazione notturna.


Un rimedio ottimo è l’olio essenziale di salvia, esso può essere utilizzato sotto forma di infuso oppure aggiunto all'acqua calda quando facciamo un bagno rilassante.


La salvia ha delle proprietà antibatteriche e assorbenti che vengono ampliate se aggiungiamo all'olio essenziale anche quello di timo e lavanda.
Un altro rimedio naturale è il decotto creato con estratto secco di quercia, utile per regolarizzare il lavoro delle ghiandole sudoripare.
Infine non dimentichiamo l’argilla verde, la quale ha molteplici proprietà, come quelle astringenti, e per questo è un alleato prezioso nella lotta contro l’iperidrosi.

Ionoforesi

Si tratta di una pratica che consiste nell'immergere i palmi delle mani e la piante nei piedi in un liquido, somministrando delle leggerissime scosse di corrente. Ciò serve per chiudere temporaneamente i dotti delle

ghiandole sudoripare

, il tempo di chiusura delle ghiandole però è soggettivo e varia da persona a persona.La

ionoforesi

è una tecnica molto utilizzata nei casi di

iperidrosi

palmare ma bisogna sempre affidarsi a persone esperte prima di sottoporsi ad una pratica del genere, dato che viene adoperata l’elettricità.

Per finire: gli antitraspiranti

Un rimedio comune, che in molti utilizzano per combattere la

sudorazione eccessiva

, consiste nell'utilizzo di deodoranti antitraspiranti, essi sono realizzati con cloruro di alluminio e riescono a regolarizzare le forme lievi di iperidrosi.