Il nostro organismo è composto da un’alta percentuale di acqua, indispensabile allo svolgimento di tutte le funzioni biologiche necessarie alla sopravvivenza. Questo spiega quanto sia importante l’assunzione di una quantità adeguata di liquidi giornaliera finalizzata a mantenerci idratati e sani.

La quantità di liquidi di cui ognuno di noi ha bisogno è legata a diversi fattori e varia in base all’età, al sesso, al peso corporeo, alle condizioni generali di salute, all’attività fisica e allo stile di vita, tuttavia medici e nutrizionisti consigliano di bere in media 1,5–2 litri d ’acqua al giorno e di introdurre con l’alimentazione frutta e verdura freschi.

Esistono però situazioni in cui l’apporto di liquidi è carente per cui l’organismo lancia dei segnali di allerta per invitarci a reintegrarli per scongiurare il rischio di disidratatazione .

Vediamo quali sono:

Sensazione di sete

Il segnale più immediato in caso di mancato apporto di liquidi è la sete. Anche se può sermbrare ovvio è una sensazione che si avverte anche in seguito ad una  sbornia, in quanto il consumo smodato di bevande alcoliche causa disidratazione.

Secchezza degli occhi

Uno stato di idratazione ottimale si evidenzia anche dalla produzione adeguata di sostanze lubrificanti come la saliva e le lacrime prodotte dalle ghiandole lacrimali.

La secchezza degli occhi può dipendere anche da una scarsa idratazione.

Sensazione di stanchezza

Uno stato di disidratazione determina una scarsa ossigenazione del cervello che si manifesta con spossatezza, affaticabilità e scarsa concentrazione.

Disturbi digestivi

L’acqua è importante anche per il corretto svolgimento delle funzioni digestive in quanto favorisce la peristalsi intestinale e l’eliminazione dei prodotti di rifiuto attraverso le feci. Un apporto di liquidi non adeguato causa stitichezza e costipazione.

Secchezza delle mucose

Se non si beve sufficientemente è abbastanza comune avvertire una sensazione sgradevole in bocca e in gola.  Le mucose infatti tendono a seccarsi a causa di una ridotta produzione di saliva a cui si aggiunge anche una difficoltà nella deglutizione.

Dolore alle articolazioni

All’interno delle articolazioni è presente un liquido chiamato sinoviale che impedisce l’attrito tra le ossa durante i movimenti. In caso di scarsa idratazione aumenta il rischio di traumi e il deterioramento prematuro delle strutture che costituiscono le articolazioni .