Avere cura dei propri piedi non è solo un modo per apparire sempre in forma smagliante, ma anche per prendersi cura di sé e della propria salute.

Dal benessere dei piedi , infatti, dipende anche il benessere di tutto il nostro corpo. In fondo non servono che poche accortezze e anche voi questa estate, quando si indossano le scarpe aperte, potrete sfoggiare dei piedi bellissimi! Eccovi qualche suggerimento .

La prima cosa di cui vorrete liberarvi quando infine indosserete sandali e ciabatte saranno sicuramente quelle antiestetiche screpolature dei talloni . Attenzione: non sono solo brutte a vedersi, ma potrebbero causare infezioni, se trascurate .

Il primo consiglio riguarda cosa NON fare: non rimuovete la pelle secca del tallone con oggetti appuntiti , non fareste altro che peggiorare la situazione. Piuttosto, usate la pietra pomice per levigare la pelle del tallone dopo aver fatto la doccia, o un bel pediluvio.

Fonte: safebee.com share

Subito dopo dovete applicare un prodotto che serva a nutrire la pelle del piede, facendola tornare liscia e levigata. Potete usare dell’ olio di cocco : massaggiatelo per bene e lasciatelo assorbire fino in fondo. 

Un altro rimedio contro i piedi secchi e screpolati è un bagno nutriente e lenitivo a base di olio essenziale timo, o di rosmarino, oppure olio di oliva . La pelle secca è causata da una cattiva circolazione del sangue; con questo rimedio invece la circolazione viene stimolata.

Ci sono poi tanti altri piccoli problemi che si possono verificare sul piede causando dolore e inestetismi: ad esempio, calli, duroni e vesciche . Per avere cura in modo completo del benessere del piede si può usare anche questo rimedio casalingo.

Fonte: bustle.com share

Per prepararlo occorrono 250 ml di alcool al 70% e 10 compresse di aspirina. Sminuzzate le compresse di aspirina in polvere finissima e poi fatele sciogliere nel brandy. Conservate il preparato in un luogo fresco e asciutto per un paio di giorni.

Trascorso questo tempo, travasate il liquido in una bottiglia di vetro con tappo ermetico, mettete la bottiglia in un luogo buio e lasciatela da parte per qualche altro giorno, agitandola almeno una volta al giorno. 

Il preparato va usato in questo modo : immergete delle bende al suo interno fino a che il liquido non sia ben assorbito. Con le bende fasciatevi i piedi , poi infilateli in un sacchetto di nylon e infine in un calzino. Prima dovete aver levigato per bene talloni e duroni con la pietra pomice.

Fonte: feelhealthylife.com share

Questa operazione va fatta prima di andare a letto e le bende vanno tenute per tutta la notte . Al mattino dopo si lavate i piedi con acqua tiepida e poi applicate una buona crema idratante. 

Dopo dieci giorni di trattamento, tutte le imperfezioni del piede saranno sparite! Questo rimedio è utile anche nella cura delle vene varicose , e va usato semplicemente per massaggiare le zone interessate.