Hai già sentito parlare dell’olio di canfora e delle sue innumerevoli applicazioni? L'olio di canfora è una sostanza che viene estratta dall'albero del canforo. 

Gli alberi della canfora, noti anche come canforo, sono alberi sempreverdi originari dei Paesi asiatici, ma si possono trovare anche in Sud Europa, Brasile, Argentina, Egitto, Madagascar, Isole di Formosa ed Isole Canarie.

Questi arbusti possono superare i 30 metri di altezza e sono caratterizzati da foglie di color rosso intenso che assumono una decisa tonalità di verde quando raggiungono la piena maturazione. Unite alle foglie, troverai delle bacche rosse a forma di piccole sfere e dei bellissimi fiori gialli.

L'olio di canfora viene estratto dalle foglie o dalla corteccia mediante un processo noto come distillazione a vapore . Attraverso questo processo viene prodotta la canfora , cioè un olio bianco e cristallino dalle molteplici proprietà medicinali. Una caratteristica rilevante dell'olio di canfora è il profumo forte e pungente .

Durante il corso della storia, la canfora è stata utilizzata in vari modi: olio imbalsamante, profumo, linimentazione (trattamento contro l’artrite), pomata topica o crema. La canfora è anche usata come principio attivo in molti prodotti commerciali per la cura della pelle, come i saponi.

Al giorno d’oggi, la canfora viene generalmente utilizzata per la sua vasta gamma di benefici per la salute che la rendono un ottimo aiuto naturale per il tuo benessere:

1. Decongestionante

L'olio di canfora è comunemente indicato come principio attivo nei balsami decongestionanti da spalmare sulla pelle. 
Ciò è dovuto al suo forte aroma di mentolo che aiuta ad alleviare il fastidio dovuto al naso chiuso ed al petto congestionato. 
La canfora, se applicata sul petto, è un modo efficace per curare e prevenire la tosse.

2. Analgesico

Le qualità naturali di assorbimento del dolore, rendono la canfora un ingrediente essenziale di alcuni balsami e pomate per alleviare i dolori. 
Questi balsami sono comunemente usati per trattare patologie quali l'artrite, le verruche, le emorroidi e molti disturbi della pelle. 
La canfora è persino approvata dalla FDA (Foof And Drugs Administration), un’associazione americana che regola l’utilizzo di prodotti alimentari e farmaceutici.

3. Anestetizzante

Quando viene applicata sulla pelle, la canfora fornisce una sensazione di freschezza e riduce il dolore. 
Inoltre, l'olio di canfora può aiutare ad alleviare il dolore associato ad ustioni minori.

4. Antinfiammatorio 

La canfora è nota per ridurre l'infiammazione, contribuendo ad alleviare i  sintomi di alcune condizioni quali l'artrite, la gotta ed i reumatismi.

5. Repellente contro gli insetti

L'aroma pungente dell'olio di canfora respinge i coleotteri, le falene e le mosche.
Questo olio può essere combinato con altri oli essenziali per creare un vero e proprio repellente naturale.

6. Funghicida

Alcuni studi indicano che l'olio di canfora è efficace  nel trattamento delle infezioni sostenute da funghi e lieviti.

7. Cura della pelle

La canfora è comunemente usata per trattare e curare la pelle irritata e screpolata. 
Essa è un ingrediente molto comune nel balsamo per le labbra al fine di eliminare le screpolature ed i tagli dovuti al freddo. 
Viene anche utilizzata per lenire il prurito associato d eczemi e morsi di insetti. 
È, inoltre, approvata dalla FDA per eliminare le problematiche legate alla cute.

8. Circolazione

La canfora migliora la circolazione, incoraggiando il flusso sanguigno. 
Ciò può contribuire a ridurre il gonfiore, in particolare agli arti.

Prima di usare la canfora, è necessario considerare quanto segue :

  • La canfora non deve mai essere ingerita in quanto tossica. L’ingerimento dellolio di canfora può provocare sintomi quali vomito, calo della temperatura corporea, sete estrema e bruciore alla bocca ed alla gola.
  • L'ingestione della canfora può causare danni al fegato . Se soffri di problemi legati alla salute del fegato, evita di utilizzare la canfora in quanto potresti aggravare la situazione.
  • La canfora non è raccomandata durante la gravidanza o l’allattamento . È sconsigliato anche l’utilizzo nei bambini .
  • L'olio di canfora non deve essere applicato su ustioni di grave entità .
  • La canfora non deve essere applicata sulle ferite in cui è visibile la pelle perché può entrare nel corpo e provocare avvelenamenti, soprattutto se la concentrazione è elevata.
  • Quando si applica la canfora sulla pelle o sui capelli è necessario prestare attenzione alle dosi indicate e seguire le istruzioni con molta attenzione. 
  • I prodotti contenenti la canfora non devono essere collocati vicino a fonti di calore oppure essere usati con il microonde perché potrebbero esplodere e causare gravi ustioni.