La scienza ha dimostrato che dormire bene è fondamentale per essere in buona salute. Secondo gli studi, inoltre, per ottenere il massimo beneficio bisognerebbe dormire nudi. Riposare senza vestiti apporta moltissimi benefici.

Benefici del dormire nudi

La temperatura del corpo viene regolata

Mentre dormiamo, la temperatura del nostro corpo si abbassa automaticamente. Indossare indumenti pesanti, infatti, disturba questa funzione naturale del nostro corpo (il che può determinare alcuni disturbi del sonno). Dormire nudi fa si che la temperatura corporea non si alzi in modo eccessivo. 

Rilascio di Melatonina

Durante il sonno, viene rilasciato un particolare ormone, denominato appunto Melatonina . Questo ormone, ha la funzione di regolare i meccanismi biologici legati all’alternarsi del giorno e della notte (il cosiddetto ritmo circadiano sonno–veglia). La Melatonina, viene regolata in modo naturale quando si dorme nudi.

La luce e la temperatura della stanza (che dovrebbe restare sempre attorno ai 21°C), inoltre, giocano un ruolo fondamentale quando si dorme. La secrezione di Melatonina, è regolata dalla luce. Quando lo stimolo luminoso arriva alla retina, viene inviato un segnale all’epifisi e la secrezione di questo ormone viene bloccata. Al contrario, il buio, stimola il rilascio di melatonina. 

Oltre a migliorare la qualità del sonno, la melatonina aiuta a impedire i processi di degenerazione del nostro sistema cellulare.

Vengono regolati gli ormoni dello stress

Il cortisolo, meglio conosciuto come ormone dello stress, è fondamentale per il corretto funzionamento del nostro metabolismo. Nel momento in cui si accumula troppo calore mentre si dorme, la produzione del cortisolo aumenta. Alti livelli di questo ormone, fanno aumentare l’appetito (e di conseguenza l’aumento di peso). Per di più, alti livelli di cortisolo, fanno crescere i livelli di stress, ansia e tensione.

Migliora la circolazione sanguigna

Dormire nudi, aumenta il senso di benessere e facilita la circolazione sanguigna (ti permette di evitare costrizioni vascolari e a formazione di vene varicose). Una miglior circolazione sanguigna ci fa sentire più in forma e ci fa dormire meglio.

Rafforza la relazione

Dormire nudi assieme,rafforza il legame con il proprio partner. Inoltre, stare costantemente a contatto pelle a pelle, stimola il rilascio dell’ossitocina (l’ormone dell’amore) e fa aumentare il desiderio di avere rapporti sessuali. L’ossitocina, inoltre, ha effetti positivi sul sonno e ci rende più felici.

Facilita la perdita di peso

Secondo uno studio effettuato nel 2014, le persone che dormono nude producono il doppio della quantità di grassi sani rispetto a coloro che dormono a temperature calde. Oltre a ciò, per regolare la temperatura, il nostro organismo, produce energia termica che a sua volta favorisce la perdita di peso.

In più, il cortisolo, viene rilasciato durante la notte. Se si ha un rilascio graduale perché il sonno è costante, non si otterrà l’effetto pericoloso di svegliarsi con un enorme appetito (causato solitamente dall’elevata produzione di questo ormone durante le notti tormentate).

Aiuta a prevenire il diabete di tipo 2

Secondo gli studi, dormire a basse temperature è collegato al miglioramento del nostro metabolismo. Infatti, dormire nudi abbassa i livelli di glucosio presenti nel sangue e aiuta a prevenire il diabete di tipo 2.

Previene le infezioni

Quando si dorme nudi, la temperatura corporea è inferiore rispetto a quando si dorme vestiti. I batteri a temperature troppo basse non sono in grado di sopravvivere. Proprio per questo motivo bisognerebbe dormire nudi anche in inverno. Durante questo periodo basteranno solamente lenzuola e coperte per coprirsi.

La pelle respira meglio

Si passa praticamente tutto il giorno con addosso degli indumenti che la pelle ne risente. Dormire nudi consente di far respirare la cute durante la notte, permettendogli di regolare il corretto funzionamento delle ghiandole sebacee.