Hai unghie fragili , che si sfaldano o tendono a spezzarsi? Forse la causa è da ricercarsi in alcune carenze alimentari o in cattive abitudini quotidiane, ma nulla è perduto,con pochi e semplici consigli, le unghie torneranno belle e forti come prima.

Occupiamoci innanzitutto di trovare le cause che portano ad un indebolimento dell’unghia e di conseguenza al suo sfaldamento e ricordiamoci che un’unghia fragile a volte è il campanello d’allarme che ci avvisa che c’è qualcosa che non va nel nostro organismo; ma a volte sono solo abitudini sbagliate che possono essere facilmente corrette.

Cause

  • Usare detersivi troppo aggressivi: l’uso di detersivi a mani nude, in ogni caso, andrebbe ridotto al massimo, ma ancor di più se le unghie sono sfaldate e fragili e soprattutto se si utilizzano detersivi piuttosto aggressivi. Indossare i guanti in lattice durante i lavori domestici dovrebbe diventare un’abitudine, chi non è abituato forse le prima volte troverà difficoltà, ma poco dopo non riuscirà a farne a meno.
  • Utilizzare smalti scadenti: gli smalti di bassa qualità influiscono sulla salute dell’unghia , così come trattamenti di ricostruzione eseguiti con materiali scadenti.
  • Carenze nutrizionali: le unghie fragili e sfaldate possono essere sintomo di una carenza vitaminica (A,B6 e B5) o di sostanze come calcio e zinco.
  • Infezioni da funghi: la comparsa di funghi, sia sulle unghie delle mani che dei piedi, può portare ad un loro indebolimento. Inizialmente si avvertirà un cambiamento del colore che tenderà ad ingiallire, poi si presenteranno le sfaldature. Attenzione quindi a questi segnali.
  • Intolleranze , anemia e tiroide : le unghie fragili possono essere un sintomo di anemie o di intolleranza al glutine, ma anche di disfunzioni alla tiroide.

Sane abitudini e rimedi naturali

  • Indossare guanti: soprattutto quando si lavano piatti a mano, il detersivo dovendo avere un forte potere sgrassante è molto aggressivo. Tra l’altro indossare guanti protegge le unghie da microtraumi che contribuiscono all'indebolimento.

  • Usare detergenti delicati: anche i detergenti che si usano per l’igiene personale potrebbero essere troppo aggressivi, soprattutto quelli per le mani, meglio propendere per quelli a base di olio di argan e burro di karité.

  • Corretta pulizia delle unghie: tenere le unghie sempre perfettamente pulite e corte, se tendono a sfaldarsi, non può che giovare alla loro salute. Meglio avere le unghie corte , tagliate seguendo la loro linea naturale che averle lunghe ma in pessimo stato. Non scordate di limarle con attenzione per evitare traumi imprevisti che portino ad uno sfaldamento .

  • Integratori alimentari: se ci rendiamo conto che la nostra dieta è povera di vitamine e sali minerali, assumiamo degli integratori o correggiamo la dieta.

Rimedi naturali per rinforzare le unghie:

  • Olio extravergine di oliva, da usare con impacchi o massaggi direttamente sull’unghia.
  • Olio di germe di grano o di mandorle dolci, da usare anch'esso per massaggiare le mani
  • Tea tree oil, applicato una o due volte al giorno sulle unghie contrasta la presenza di funghi.