Lo sapevate che solo una piccolissima percentuale di persone dorme nuda? I motivi che inducono ognuno di noi ad una scelta simile sono molteplici e riguardano l'educazione ricevuta, il senso di pudore, l'autostima, fino ad arrivare all'abitudine, per cui il solo pensiero di dormire con o senza pigiama ci fa "rabbrividire". Eppure c'è chi afferma che le persone che dormono come "mamma le ha fatte" sono più sane. Scopriamo perchè:

Dormire nudi aiuta a prevenire l'insonnia: un recente studio australiano conferma che per addormentarsi normalmente, c'è  bisogno che si verifichi un lieve calo della temperatura corporea. Indossando pigiami pesanti, calze ecc, il corpo fa più fatica a rilasciare il calore rendendo il meccanismo di termoregolazione più difficile. Dormire nudi quindi. rende più rapido questo processo e aiuta ad addormentarsi più velocemente.

Dormire nudi aiuta a prevenire l'accumulo del grasso: il naturale raffreddamento durante la notte riduce i livelli di cortisolo nel sangue. Dalle 22:00 alle 02:00 i livelli di cortisolo sono al minimo e via via aumentano dopo le due del mattino, momento in cui le ghiandole surrenali lavorano più attivamente per consentire all'organismo di prepararsi ad affrontare il giorno successivo. E' per questo motivo che la mattina, se abbiamo dormito bene, ci sentiamo più elettrizzati e con tanta voglia di fare. Ma se non si dorme abbastanza il livello del cortisolo è più alto rispetto alla norma e questo determina un aumento dell'appetito, soprattutto nei confronti di alimenti più ricchi di zucchero e di grassi (confort food) che va ad accumularsi nei punti critici.

Dormire nudi aiuta a prevenire le infezioni vaginali e a mantenere sano l'apparato riproduttivo maschile: la vagina è un organo naturalmente caldo e umido, e rappresenta di per se un ambiente favorevole alla proliferazione di batteri e funghi responsabili di fastidiosissime infezioni, soprattutto se il tessuto della biancheria intima che usiamo è sintetico. Dormire nudi consente a quest'organo di "respirare" e in parte di prevenirle. Per gli uomini un corretto funzionamento degli spermatozoi è influenzato, tra le altre cose, anche dalla temperatura corporea: è per questo motivo che i testicoli si trovano all'esterno. Quando si indossano slip troppo stretti i testicoli si scaldano e questo potrebbe causare un abbassamento del numero di spermatozoi.

Dormire nudi rallenta il processo di invecchiamento: abbiamo visto che la temperatura influenza notevolmente il sonno e la sua durata, perché proprio mentre dormiamo molte sostanze vengono secrete. Oltre al cortisolo infatti, vengono rilasciati anche la melatonina e l'ormone della crescita (GHD)  considerati tra le altre cose, ormoni anti-aging. Quindi meglio si dorme e meno si invecchia. E chi non vorrebbe mantenersi giovane?

Dormire nudi favorisce il contatto fisico col partner e migliora la vita sessuale: se si è in coppia il contatto pelle a pelle favorisce il rilascio di ossitocina, un ormone "buono" necessario, tra l'altre cose, per l'orgasmo e la risposta sessuale, per la gestione dello stress e per la regolazione della pressione sanguigna.

Loading...

E allora cosa aspettate? Cambiate abitudine: dormire nudi non può che migliorarvi la vita!