Fumo e cancro sono l’accoppiata più nota, però esistono anche altri modi in cui fumare può far stare male e uccidere lentamente senza che ce ne accorgiamo. Gli effetti sulla vita sessuale, come disfunzione erettile e infertilità, sono conosciutissimi, mentre di altri che danneggiano la salute non se ne parla mai. 

Vediamoli insieme.

1. Infezioni vaginali

Le sostanze chimiche che rilascia il fumo alterano il normale equilibrio degli ormoni nel corpo e anche il pH della vagina , quindi le donne che fumano sono più predisposte a infezioni intime.

2. Capelli bianchi

Vi chiedete perché avete capelli bianchi a 20 anni? Perché il fumo accelera il processo d’invecchiamento per via dello stress ossidativo. Smettere è di sicuro meglio che tingersi i capelli di continuo.

3. Gonfiore

Lo sapevate che il gonfiore è uno degli effetti collaterali più comuni? Il motivo è molto semplice: se fumate inalate molta più aria rispetto a chi non lo fa e rimane tutta nello stomaco.

4. Malattie al fegato

Le sostanze chimiche dannose delle sigarette appesantiscono il fegato e causano danni irreversibili alle cellule. Per mantenerlo sano e prevenire disturbi gravi, lasciate perdere questo vizio.

5. Perdita della vista

Il fumo non danneggia mica solo fegato e polmoni, anche i nervi ottici . È stato dimostrato che aumenta a dismisura il rischio di avere degenerazione maculare, occhi secchi, cataratta e glaucoma.

6. Guarigione dalle ferite

Nei non fumatori le ferite si rimarginano molto più in fretta, quindi passano meno tempo in ospedale in caso di ricovero ed il rischio che le loro ferite s’infettino e si aprano è ridotto. In più, la pelle perde elasticità .

Loading...

7. Problemi alla spina dorsale

Le tossine del fumo di sigaretta riducono l’afflusso di sangue, la densità ossea e i livelli di collagene, rendendovi più vulnerabili a disturbi quali osteoporosi, artrite spinale e altri legati a quest’importante parte del nostro organismo.