Il cervello si nutre di zucchero , è vero, ma l'eccesso fa male. Il consumo eccessivo di zucchero nella sue svariate forme (saccarosio, fruttosio, glucosio) è associato all'obesità e quindi allo sviluppo di malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete. Lo zucchero si nasconde un po' ovunque: dai gelati, succhi di frutta, caramelle, dolci, bibite gassate, fino a pane, pasta, ketchup e insaccati.

Lo zucchero fa ingrassare, non è una novità. Ma, oltre all'aumento di peso, ci sono molti altri avvertimenti che il nostro corpo ci dà quando stiamo esagerando con lo zucchero. Vediamoli insieme.

1) Dolori articolari

L'eccesso di zucchero nel sangue crea dolori articolari e, a causa della sua forte acidità, crea infiammazioni alle articolazioni. Oltre ai dolori articolari, può provocare dolori alle ossa e alla schiena.

2) Carie

Come vi sarete ripetere tantissime volte fin da quando eravate bambini, lo zucchero provoca carie dentali. La carie sono un'infezione provocata da alcuni batteri che si sviluppano dai residui di cibo che rimangono tra i denti e le sostanze nutritive preferite dai batteri sono proprio gli zuccheri.

3) Aumento di peso

Come è noto, c'è una correlazione tra l'assunzione di zuccheri e l'aumento di peso. Il consiglio è quello di non mangiare e bere più del necessario. Per un adulto che necessita di 2000 kcal al giorno, l'energia apportata dallo zucchero non deve superare le 200 kcal, corrispondenti a 50g o 12 cucchiaini di zucchero. 


4) Aumento della fame

Lo zucchero aumenta il senso di fame. I cibi contenenti zuccheri innalzano i livelli di insulina e l'insulina fa sì che il triptofano entri nel cervello. Il triptofano poi si trasforma in serotonina e la serotonina ci fa sentire bene. Più mangiamo cibi zuccherati, più l'insulina aumenta, più nel nostro corpo si ripresenta il desiderio di cibo.

5) Mente annebbiata

Alti livelli di zucchero nel sangue annebbiano la mente e provocano difficoltà di concentrazione. Uno studio dei ricercatori dell'UCLA su delle cavie da laboratorio ha scoperto che una dieta ricca di zuccheri danneggia la memoria e l'apprendimento letteralmente rallentando il cervello.

Quindi, come sempre, la parola d'ordine è “moderazione” , perché il consumo eccessivo di qualsiasi tipo di nutriente può avere un impatto negativo sul peso corporeo e sulla salute. Lo zucchero, se consumato con moderazione, può essere assunto come parte di una dieta equilibrata e di uno stile di vita salutare.