Menù

Camomilla: i numerosi benefici che forse non conosci

Shares
Read Carefully

La conosciamo tutti questa pianta aromatica dal fiore con i petali bianchi: stiamo parlando della camomilla. Essa è una pianta diffusissima in Europa ed in Asia; viene utilizzata fin dai tempi degli antichi egizi per debellare il mal di testa, la febbre ed i reumatismi. 

© Subbotina Anna / Shutterstock.com - 224576821

Loading...
Quali sono, però, le proprietà benefiche di questa pianta? I benefici che si hanno con il suo consumo sono molteplici: 
Proprietà digestive
Utilizzata sottoforma di tisana, i suoi principi favoriscono la digestione; 
Proprietà antidolorifiche 
Contenendo acidi organici e lattoni (composti chimici), è ottima per contrastare il mal di denti, di schiena e di testa, la cervicale e la sciatica; 
Proprietà antinfiammatorie naturali 
La camomilla contiene mucillagini (costituenti cellulari) ed oli essenziali che la rendono un perfetto rimedio contro dermatiti, gengiviti, infiammazioni della bocca, congiuntiviti, gastriti ed infiammazioni intime; 

Proprietà antispasmodiche 
All’interno della camomilla sono presenti sostanze come i flavonoidi (composti chimici naturali) e le cumarine (composti aromatici) che hanno il potere di rilassare la muscolatura. Per questo è consigliata per alleviare i dolori mestruali, i crampi intestinali, i dolori muscolari e lo stress; 
Proprietà ipoglicemizzanti 
La camomilla abbassa il livello degli zuccheri nel sangue evitando alcune problematiche a chi soffre di diabete. 
© Julia Metkalova / Shutterstock.com - 298911665
Come può essere utilizzata? Il suo utilizzo può essere: 
Interno 
Lasciare in infusione un cucchiaio di fiori di camomilla in una tazza di acqua calda e lasciar riposare per cinque minuti, filtrare e consumare; allevierà nervoso e crampi; 

Esterno
Bagnare una garza con l’infuso di camomilla ed applicare in caso di congiuntivite od occhi affaticati, cicatrizzazione delle ferite e purificazione della pelle; i gargarismi sono consigliati per le infiammazioni del cavo orale. 
© aidart / Shutterstock.com - 298867193
La camomilla è adatta anche ai bambini a patto di rispettare le dosi consigliate e non ha controindicazioni particolari, ma viene sconsigliata durante la gravidanza onde evitare contrazioni anticipate; è necessario, però, fare attenzioni ad eventuali reazioni allergiche ai lattoni di cui abbiamo parlato sopra.
Leggi anche  I 9 Benefici Della Lettura Quotidiana
Loading...
loading...
Advertisement
Top