Ormai lo sappiamo tutti: la colazione è il pasto principale della giornata, serve a darci l’energia necessaria per affrontare al meglio la nostra routine. 

Molte persone considerano questo pasto con superficialità, tanto da riuscire quasi a farne a meno, altre per la fretta non la consumano in modo sano ed equilibrato, e non c’è errore più grande. 

Quando prepariamo la nostra colazione è infatti molto importante fare attenzione a ciò che stiamo per mangiare in modo da dare al nostro organismo la giusta quantità di sostanze nutritive per renderla energetica senza però appesantirci. 

Ma come fare? Ognuno di noi, probabilmente commette degli errori senza rendersene conto; prestate molta attenzione ai 10 errori più comuni e cercate di evitarli.

1)  Fare la colazione troppo tardi  

Dal momento del risveglio a quello della colazione non deve passare più di un’ora in quanto, più passano le ore, e più avvertiremo il senso di fame e tenderemo ad abbuffarci di cibo “rovinando” il pranzo e non permettendo al nostro organismo di consumare correttamente il cibo ingerito. 

2)  Mangiare in fretta  

La vita di tutti i giorni con i suoi molteplici impegni ci porta a non prestare particolare attenzione non solo a ciò che mangiamo, ma soprattutto a come lo mangiamo; si consiglia di prendersi almeno 10 minuti per sé durante la colazione per godersi il cibo e masticarlo piano per consentirne la digestione. 

3)  Assumere poche fibre  

Le fibre sono sostanze che aiutano l’organismo a sentirsi sazi e lo aiutano  a non assimilare troppi grassi e zuccheri; sarebbe, pertanto, ottimo iniziare la mattina con una buona tazza di cereali integrali, della frutta secca e della cioccolata fondente. 

4)  Sottovalutare le proteine  

Danno all'organismo senso di sazietà, ma sono difficili da digerire in quanto richiedono molto tempo e, quindi, sono consigliate la mattina in quanto abbiamo poi tutta la giornata; pane integrale e legumi sono indicati per avere il giusto apporto giornaliero di proteine. 

5)  Abbondare con le quantità  

La colazione è il pasto che deve farci iniziare al meglio la giornata, ma deve essere leggero per cui si deve prestare attenzione anche alle quantità per non appesantirci troppo. 

6)  Mangiare cibi ricchi di zucchero oppure succhi e yogurt  

La nostra cultura ci porta a consumare una colazione a base di torte, merendine e biscotti, ma questi alimenti contengono talmente tanto zucchero da creare in noi una sensazione di sazietà momentanea; è meglio sostituire i succhi con delle spremute fatte in casa o dei frutti veri e propri, mentre gli yogurt possono essere fatti in casa oppure sostituiti da quelli di soia. 

7)  Frequentare buffet  

Il buffet è una carrellata di alimenti, spesso golosi, che ci istigano a riempire il piatto ed abbuffarci, ma questo porta ad abbuffarsi con il rischio di appesantirsi. 

8)  Saltare la colazione o mangiare poco  

L’errore più grande è saltare la colazione oppure mangiare poco (tipo bere solo un caffè con un biscotto) perché arrivare all'ora di pranzo sarà davvero cosa ardua per non parlare dell’abbuffata che si farebbe durante il pranzo stesso. 

9)  Non bere acqua  

Viene spesso sottovalutata, ma l’acqua ha una forte importanza per la nostra salute: berne un bicchiere ogni mattina prima di colazione, consente al nostro organismo di depurarsi dalle tossine. 

10) Mangiare ogni giorno gli stessi alimenti  

La colazione deve essere composta da cibi di vario genere in modo tale che ogni giorno ci troviamo davanti ad una colazione diversa dal giorno prima e saremo più invogliati a mangiare. 

Ricordate che questo è il pasto principale della giornata. 

Prestate, quindi, sempre molta attenzione a ciò che mangiate perché gli alimenti che consumate a colazione ed il modo in cui lo fate condizioneranno i pasti successivi, oltre ad influire sul vostro peso corporeo.