Menù

Le 6 Principali Vitamine Che Favoriscono La Naturale Crescita Dei Capelli

Condivisioni
Leggi con attenzione

L’aspetto dei capelli ha un ruolo importante nell’aspetto fisico delle persone e nella percezione di sé. Quindi, può essere devastante ritrovarsi alle prese con la perdita dei capelli, specialmente quando non sembra esserci nulla che tu possa fare al riguardo. 

Ma lo sapevi che ci sono alcune vitamine in grado di favorire la crescita dei capelli? In effetti, una cattiva alimentazione e la carenza di vitamine sono due dei fattori che possono provocare la caduta dei capelli. Assumere le giuste vitamine ti aiuterà a regolare i livelli ormonali e combattere lo stress ossidativo che aumenta con il passare dell’età.

L’industria della cura dei capelli sa che i consumatori hanno un grande desiderio di apparire giovani ora più che mai, quindi, offre costantemente nuovi prodotti che promettono la crescita dei capelli. Se, però, non vuoi spendere troppi soldi per un altro prodotto che potrebbe anche deludere le tue aspettative, prova prima ad assumere le vitamine che ti suggerisco per aiutare la crescita dei capelli.

In realtà, la perdita di capelli è un processo complesso che coinvolge vari meccanismi genetici, ormonali ed ambientali. Proprio come la nostra pelle, il follicolo pilifero è soggetto all’invecchiamento intrinseco ed estrinseco. I fattori intrinseci includono i meccanismi genetici ed epigenetici, mentre i fattori estrinseci includono il fumo e le radiazioni UV.

I principali fattori che inibiscono la crescita dei capelli includono la cattiva alimentazione, i cambiamenti ormonali, la storia famigliare, i farmaci, la radioterapia, la gravidanza, i disturbi della tiroide, lanemia, le malattie autoimmuni, la sindrome delle ovaie policistiche, le condizioni della pelle (come psoriasi e dermatite seborroica), lo stress, la considerevole perdita di peso oppure un trauma fisico.

A volte la perdita dei capelli è dovuta anche ad una carenza di vitamine: fortunatamente, una carenza di tali vitamine può essere corretta aggiungendo alimenti ricchi di vitamine alla tua dieta. Alcune vitamine hanno proprietà antiossidanti in gradi di combattere i fattori estrinseci della perdita di capelli ed altre, invece, aiutano a regolare i livelli dell’ormone dell’equilibrio del corpo, un altro fattore che arresta la crescita dei capelli.

Assumi queste 6 vitamine per la crescita dei capelli se ti chiedi come far crescere i capelli in modo naturale:

1. Olio di pesce

Gli oli ricchi di diverse specie di acidi grassi sono stati ampiamente utilizzati negli studi sugli animali e sull’uomo per valutarne gli effetti sulla salute della pelle e dei capelli. 
I grassi Omega-3 nutrono i capelli, supportano il loro ispessimento e riducono l’infiammazione che può portare alla perdita dei capelli stessi. Per questi motivi, l’olio di pesce è benefico per i capelli ed è una delle prime sei vitamine consigliate per la loro crescita.
Un recente studio ha valutato gli effetti dell’integrazione con Omega-3, Omega-6 ed antiossidanti sulla perdita di capelli per un periodo di 6 mesi: al termine di tale periodo, la valutazione fotografica ha dimostrato un miglioramento relativo alla crescita dei capelli che risultava aumentata, oltre a un miglioramento del diametro dei capelli e della densità dei capelli .
Mangiare cibi ricchi di Omega-3 come salmone, sgombro, tonno, pesce bianco, sardine, tuorlo d’uovo, noci e semi di canapa aiuta a ridurre l’infiammazione e bilanciare gli ormoni. 
Se non mangi sufficienti alimenti contenenti Omega-3, puoi assumere 1 o 2  capsule oppure 1 cucchiaio da tavola di un integratore di olio di pesce di alta qualità per aiutare a ridurre l’infiammazione che causa molti disturbi ai capelli. Se già assumi farmaci per fluidificare il sangue, compresa l’aspirina, parla prima con il tuo medico prima di usare l’olio di pesce perché potrebbe aumentare il sanguinamento.

Loading...

2. Zinco

I composti dello zinco sono stati usati per decenni per trattare disturbi come telogen effluvium ed alopecia areata, due forme di perdita dei capelli, perché lo zinco favorisce la salute del follicolo pilifero. Lo zinco è un cofattore essenziale per più enzimi ed è coinvolto in importanti attività funzionali nel follicolo pilifero. Lo zinco è anche un potente inibitore della regressione del follicolo pilifero ed accelera il recupero del follicolo pilifero. È stato evidenziato che alcuni pazienti con alopecia areata hanno una carenza di zinco e che una terapia a base di solfato di zinco sia un trattamento molto efficace.

3. Vitamine del complesso B (biotina e B5)

La biotina e l’acido pantotenico (vitamina B5) sono stati usati come trattamenti alternativi per la caduta dei capelli. La biotina apporta benefici ai capelli danneggiati dai prodotti, dal clima e dallo stress. La vitamina B5 supporta le ghiandole surrenali che stimolano la crescita dei capelli.
Un segno importante della carenza di biotina è proprio la caduta dei capelli: la carenza di biotina può essere causata dal fumo, dal malfunzionamento del fegato o persino dalla gravidanza. 
Per combattere la perdita di capelli ed aumentarne la forza, puoi assumere una compressa di vitamine del complesso B ogni giorno oppure puoi assumere biotina e vitamina B5 separatamente. Mangiare alimenti ad alto contenuto di biotina e vitamina B5, come uova, manzo, pollo, avocado, legumi, noci e patate, aiuta anche ad evitare una carenza e favorisce la crescita dei capelli.

4. Vitamina C

Lo stress ossidativo gioca un ruolo importantissimo nel processo di invecchiamento: i radicali liberi sono molecole altamente reattive che possono danneggiare direttamente le membrane strutturali cellulari, i lipidi, le proteine ed il DNA.
Con l’età, la produzione di radicali liberi aumenta e la quantità di enzimi antiossidanti che difendono la salute del corpo diminuisce, portando al danneggiamento delle strutture cellulari ed all’invecchiamento dei capelli. Con le sue proprietà antiossidanti, la vitamina C combatte lo stress ossidativo che contribuisce ad ingrigire i capelli ed a perdere i capelli.
Per combattere i danni dei radicali liberi e proteggere i capelli dall’invecchiamento, ti consiglio di integrare la tua alimentazione con alcuni alimenti vitaminici come arance, peperoni rossi, cavoli, cavoletti di Bruxelles, broccoli, fragole, pompelmi e kiwi. 

5. Ferro

Diversi studi hanno esaminato la relazione tra carenza di ferro e perdita di capelli. In particolare, la carenza di ferro può essere correlata all’alopecia areata, all’alopecia androgenetica ed al telogen effluvium.
È stato condotto uno studio per valutare se il telogen effluvium nelle donne di età compresa tra i 15 ed i 45 anni è associato alla carenza di ferro: i
l livello di ferritina media, una proteina nel corpo che si lega al ferro, è risultato essere inferiore nei pazienti con telogen effluvium diffusa rispetto a coloro che non erano affetti da perdita di capelli. Lo studio suggerisce che le donne con una carenza di ferro sono maggiormente a rischio di perdita di capelli.
Per aumentare la crescita dei capelli, aggiungi cibi ricchi di ferro nella tua dieta quotidiana. Mangia, quindi, buone quantità di spinaci, bietole, cavoli, tuorli d’uovo, bistecche di manzo e fagioli. 
Tuttavia, presta attenzione ad un’assunzione eccessiva di ferro perché potrebbe causare un sovraccarico nel corpo. 

6. Vitamina D

I follicoli piliferi sono altamente sensibili agli ormoni e la vitamina D è un ormone che svolge un ruolo importante nell’omeostasi del calcio, nella regolazione immunitaria e nella differenziazione della crescita cellulare. Nel mondo scientifico, è noto che l’alopecia areata si trova comunemente in pazienti affetti da carenza di vitamina D, rachitismo resistente alla vitamina D o mutazioni del recettore della vitamina D.
L’esposizione diretta al sole è il modo migliore per assorbire la vitamina D, in più aiuta a disintossicare il tuo corpo: sedersi al sole per circa 10-15 minuti permette di assorbire circa 10.000 unità di vitamina D naturalmente. Per aumentare i livelli di vitamina D, mangia cibi come halibut, sgombro, anguilla, salmone, lavarello, pesce spada, funghi maitake e funghi portobello.

Leggi anche  5 segnali del cuoio capelluto che non vanno ignorati
Loading...
loading...
Advertisement
Top