Menù

SOS Unghie: Ecco cosa dicono le tue unghie di te

Condivisioni
Leggi con attenzione

Le tue unghie non sono solo un dettaglio che valorizza le tue mani, le loro alterazioni, infatti possono nascondere qualche problema di salute. Osserva le tue unghie e scopri cosa fare!

Le tue unghie si spezzano facilmente

Può darsi che le tue unghie siano disidratate: questo succede per tre motivi: quando ti lavi spesso le mani o le immergi frequentemente in acqua e detersivo, a causa del freddo e/o per colpa di un’alimentazione priva di vitamine e sali minerali. 

Soluzioni

  1. Abbi cura di asciugarti bene le mani dopo ogni lavaggio e massaggiale con una crema ricca di oli vegetali (karitè, di rose, di jojoba);
  2. Quando fai le pulizie, indossa dei guanti di cotone sotto ai guanti di gomma; 
  3. Mangia almeno 3 porzioni di verdura e 2 di frutta ogni giorno, pesce e crostacei 3–4 volte alla settimana, cereali integrali al posto di quelli raffinati, miglio al posto di pasta e riso almeno 3 volte alla settimana. Se non riesci a mantenere questo schema, puoi rivolgerti ad un nutrizionista o ad un medico per integrare prodotti a base di calcio, fosforo, zolfo e silicio. 
  4. Consuma 4–6 mandorle al giorno per favorire la produzione di cheratina; 
  5. Prima di applicare lo smalto, ricordati di mettere sulle unghie una base protettiva a base di calcio.

Le tue unghie sono Giallastre

Se non fumi (il fumo di sigaretta ingiallisce le unghie), il giallo delle tue unghie può essere dovuto alla cattiva abitudine di applicare lo smalto senza stendere una base protettiva prima. Le unghie (sia quelle dei piedi che quelle delle mani), inoltre, possono diventare gialle a causa di malattie collegate all’apparato respiratorio (sinusiti croniche, bronchiti, pleuriti ecc). 

Rimedi

Loading...
  1. Se il colorito giallo è esteso su tutta l’unghia rivolgiti al tuo medico;
  2. Se il colore giallognolo è leggero e riguarda unicamente qualche unghia, puoi utilizzare un polissoir, l’apposita lima abrasiva in due texture, una attenua le striature e le irregolarità e l’altra, le leviga. Passa il polissoir in una sola direzione, evitando la punta e i movimenti avanti e indietro troppo energici. 
  3. Per prevenire il problema o evitare che si ripresenti, usa sempre una base protettiva da applicare prima dello smalto;
  4. L’ingiallimento completo di tutte le unghie, può essere la causa di disturbi molto seri all’interno dell’organismo. Indaga attentamente sulle cause e procedi con una terapia adeguata, solo dopo potrai applicare di nuovo il tuo amato smalto.
Leggi anche  Camminare tutti i giorni fa bene e aiuta a dimagrire

Le tue unghie sono deboli

Quando sei sotto stress, le unghie ne risentono, per questo motivo perdono di robustezza. Se anche i capelli sono deboli, è probabile che tu abbia bisogno di una ricarica dal punto di vista fisico e psicologico.

Soluzioni

  1. Assumi integratori di cistina, zinco e vitamina B6, in più, puoi chiedere aiuto all’omeopatia con silicea 30 ch. La silicea è un rimedio omeopatico derivato dalla silice che funge da ricostituente ed è in grado di combattere la fragilità di unghie e capelli;
  2. Aumenta l’apporto di silicio consumando cerali integrali in chicco e fiocchi (avena, segale, orzo) e in particolar modo il miglio, che contiene 59 mg di acido silicico ogni 100 grammi;
  3. Massaggia ogni sera le unghie con l’olio di germe di grano, una preziosissima fonte di vitamine e minerali, tra cui zinco e silicio;
  4. Bevi un bicchiere di birra durante i pasti. Un litro di birra contiene fino a 56 mg di silicio.

Le tue unghie si sfaldano continuamente

Il problema può essere dovuto da una carenza di vitamina B6, vitamina A e calcio. In alcuni casi, lo sfaldamento delle unghie è d’origine traumatica o causato dal frequente contatto con sostanze chimiche a pH basso o molto alto (come detersivi, smalti scadenti, solventi che disidratano l’unghia). 

Rimedi

  1. Applica più volte al giorno una crema idratante. Almeno una volta a settimana, stendi una maschera per mani o una crema molto corposa su dita e unghie, infila dei guanti di cotone e tieni l’impacco per tutta la notte;
  2. Prova con il decotto di equiseto, è ricco di silicio, calcio, magnesio e potassio. Puoi spalmarlo sulle unghie la sera, con l’aiuto di un pennellino e lasciarlo asciugare naturalmente. Oppure, puoi semplicemente berlo;
  3. Massaggia tutte le sere le unghie con l’olio di germe di grano, che contiene alte concentrazioni di vitamina B6;
  4. Mangia cibi rimineralizzanti: spinaci, patate, peperoni, piselli, broccoli, carote e asparagi. A colazione, aggiungi nei tuoi cereali arachidi, anacardi, semi di girasole e/o nocciole. E consuma spesso i ceci;
  5. Evita la ricostruzione delle unghie e i prodotti acrilici (impediscono all’unghia di respirare);
  6. Prima dello smalto, applica una base rinforzante e indurente.

Le unghie dei piedi si incarniscono

L’unghia incarnita, che può essere causata dall’uso di scarpe inadatte, dalla postura scorretta o dal sovrappeso, cresce lateralmente per cui si infossa nel derma e non riesce a scorrere in avanti. Nei casi più gravi provoca un’infezione dolorosa che va trattata immediatamente con una seduta di pedicure dal medico, che dura circa mezz’ora, in cui la parte di lamina incriminata viene eliminata in anestesia locale. Puoi riprendere a camminare da subito.


Loading...
loading...
Advertisement
Top