Un aumento della pressione arteriosa può dipendere da vari fattori e a volte può essere associato ad alcune circostanze che prevedono situazioni particolari come ad esempio il consumo eccessivo di alcune sostanze – alcolici o caffè  il tabagismo, la mancanza di sonno, uno sforzo eccessivo, un’arrabbiatura e in generale può verificarsi a seguito di periodi di eccessivo stress.

Qualora si presentasse frequentemente e in condizioni di ’riposo’ è opportuno rivolgersi al proprio medico di famiglia, in quanto la pressione altà è un sintomo che non va mai sottovalutato e che può rivelare la presenza di patologie a carico del cuore e del sistema circolatorio.

Tuttavia, anche quando si presenta occasionalmente, l’aumento della pressione arteriosa provoca dei fastidi che possono destare preoccupazione.

Poichè la tensione muscolare causata dallo stress o da uno sforzo fisico eccessivo determina vasocostrizione, il flusso sanguigno viene ostacolato e determina conseguentemente un progressivo aumento della pressione arteriosa.

Per riportare la situazione alla normalità, e quindi far sì che la pressione arteriosa si abbassi, bisogna ristabilire il normale flusso ematico per prima cosa rilassando la muscolatura.

In che modo?

Secondo Lu Hansen, medico di una squadra di calcio russa, è sufficiente seguire questa preziosa tecnica cinese, che prevede una serie di massaggi e pressioni nella zona compresa tra la clavicola e il lobo dell’orecchio.

Come procedere per abbassare la pressione sanguigna in 5 minuti

Loading...

Individuare la linea tra il lobo dell’orecchio e la clavicola, come mostrato nell’immagine, e massaggiare delicatamente la zona senza esercitare eccessiva pressione, ma con un tocco quasi impercettibile delle dita. Partire dall’alto verso il basso e viceversa per dieci volte sia sul lato destro che su quello sinistro.

Oltre alla zona appena descritta, c’è un ulteriore punto ’strategico’ che va premuto e massaggiato per far abbassare la pressione sanguigna

E’ importante avvertire la pressione della dita in questo punto senza che tuttavia provochi dolore.

Questo ’punto’ si trova sul viso, a circa 1/2 centimetro dall’orecchio verso il naso.

Se hai trovato utile questo suggerimento condividilo con i tuoi amici!