Gli acidi urici sono molecole presenti nel nostro organismo che normalmente vengono eliminati tramite i reni. Può capitare però che tali acidi aumentino oltre i livelli che gli sono propri, e questo può causare tanti disturbi di salute. 

L’iperuricemia è una condizione che va subito curata, perché alla lunga può condurre ad altre patologie: la più comune è la gotta che ha come sintomo più evidente la forte infiammazione delle articolazioni. L’iperuricemia può però avere anche complicazioni cardiache e renali.

Quali sono le cause possibili dell’innalzamento degli acidi urici? 

I principali indiziati sono una cattiva alimentazione e l’abuso di alcool. Mangiare toppa carne, assumere troppe calorie, condurre una vita sedentaria, sono tutti fattori che possono portare a soffrire di iperuricemia.

Ma per fortuna se noi possiamo essere la causa dei nostri mali, possiamo al tempo stesso trovare dei rimedi. Così come un’alimentazione sbagliata ci porta a rischiare di soffrire di iperuricemia, consumare certi alimenti ci aiuta invece a tenere sotto controllo gli acidi urici.

Ora ti elenchiamo 8 cibi che dovresti includere nella tua dieta se vuoi evitare un innalzamento degli acidi urici. Per te non sarà faticoso seguire i nostri consigli, visto che si tratta di alimenti buoni e gustosi!

CARCIOFI

Fonte: Pixabay

Il carciofo è senza dubbio il vegetale numero uno per combattere gli acidi urici, poiché è diuretico e quindi agevola l’espulsione delle tossine tramite i reni. Inoltre è ricco di vitamine e sali minerali. Non farlo mancare sula tua tavola quando è di stagione!