Se ti è capitato di essere affetto dalla  stomatite , probabilmente saprai molto bene di cosa stiamo parlando perchè è una malattia che non si dimentica facilmente.

Cos’e’ la stomatite

Pur non essendo una malattia grave, la stomatite causa un forte disagio nei soggetti che ne sono affetti poichè colpisce la  mucosa orale , una zona estremamente delicata del nostro corpo che viene sottoposta a ripetute sollecitazioni da parte degli alimenti che introduciamo nella bocca .

In sostanza si tratta di un processo infiammatorio che può interessare solo una piccola area della mucosa, essere quindi localizzato, oppure estendersi a più aree del cavo orale ed essere così generalizzato. 

La stomatite può avere inoltre una insorgenza acuta manifestandosi cioè improvvisamente o nel caso in cui si protragga nel tempo può andare incontro a cronicizzazione e recidive.

Cause

Le cause della stomatite sono varie e   in alcuni casi la sua insorgenza può essere di origine idiopatica, non si riconosce cioè alcuna causa scatenente.

Ricordiamo tuttavia brevemente le più comuni:

  • infezioni sostenute da batteri,virus o miceti
  • scarsa igiene orale
  • carenze alimentari (carenza di ferro, carenza di Vitamina C)
  • contatto con sostanze irritanti (cibi piccanti o speziati, scottature)
  • allergie o intolleranze alimentari (celiachia)
  • diminuzione delle difese immunitarie
  • alterazioni metaboliche (diabete)
  • farmaci (antibiotici, chemioterapici, FANS)
  • ansia e stress

Sintomi

  • dolore dovuto prevalentemente alla presenza di afte , piccole ulcerazioni che possono rompersi e sanguinare
  • bruciore localizzato o generalizzato
  • difficoltà di masticazione e deglutizione
  • aumento della salivazione
  • in alcuni casi gonfiore e sanguinamento gengivale
Fonte: www.zendium.it share

Per debellare l’infezione è necessario rivolgersi ad un medico e farsi prescrivere la cura più adatta; ma se si soffre di stomatite il momento peggiore della giornata potrebbe essere quando ci si mette a tavola. Finchè la stomatite non è guarita, mangiare è una vera tortura.

Questo a volte porta a deperimento fisico e disidratazione, specie se la stomatite si presenta nei bambini.

Oggi ti vogliamo consigliare alcuni alimenti allo scopo di favorire il processo di guarigione e di prevenire un’eventuale recidiva, che purtroppo è molto frequente con questa malattia.

Stomatite: cosa mangiare 

I pasti devono essere leggeri e freschi: elimina dalla dieta l’alcool, il caffè, i cibi piccanti e speziati. Prediligi cibi liquidi  come lo yogurt o le zuppe.

Fonte: www.esi.it share

Tra i cibi consigliati ci sono infatti i latticini , che contengono i fermenti lattici utili per rafforzare il sistema immunitario. 

Le verdure e la frutta, magari cotta e frullata, forniscono il giusto quantitativo di vitamine per sopperire eventuali carenze e garantire all’organismo il soddisfacimento del fabbisogno giornaliero

Le vitamine più importanti da assumere in caso di stomatite sono: la vitamina A, la B12, la D e l’acido folico. Mangia gli alimenti che le contengono ebevi sempre tanta acqua.

Altri rimedi naturali

Puoi inoltre coadiuvare la cura che ti prescriverà il tuo medico con degli integratori naturali: particolarmente efficaci per la cura naturale della stomatite sono l’aglio, la propoli e la curcuma, sottoforma di estratti o tisane In erboristeria puoi acquistare un gel all’aloe vera, che applicato sulle afte ne favorisce la guarigione.

Per controllare la sintomatologia è utile anche praticare degli sciacqui del cavo orale  aggiungendo all’acqua alcune gocce di tea tree oil o attraverso la preparazione di tisane a base di timo, salvia, chiodi di garofano, da usare come collutorio naturale più volte al giorno .

La stomatite è un disturbo molto fastidioso, ma con i dovuti accorgimenti riuscirai a sopportarlo meglio finché non guarisca del tutto!