La cosa più importante che riguarda il nostro corpo è che sia in salute; affinchè però sia in salute è anche necessario che sia in forma. Per mantenere in forma il nostro corpo dobbiamo praticare una rigorosa disciplina su noi stessi.

Purtroppo, infatti, è facile lasciarsi andare: mangiare schifezze, stare sempre seduti, e anche quando si ha del tempo libero preferire restare davanti alla televisione piuttosto che fare una bella passeggiata all’aria aperta.

Invece basta poco per prendersi cura del proprio corpo , e così stare meglio e avere anche un aspetto migliore. Non è necessario per forza sudare e sbuffare: si possono scegliere pratiche più “dolci” ma altrettanto efficaci, come lo yoga .

Lo yoga è una disciplina orientale che aiuta il benessere di corpo e mente. Oggi però noi vogliamo presentarti sei esercizi specifici , sei “posizioni”, così come vengono definite, che possono avere uno scopo mirato, ovvero rassodare il fondoschiena e sciogliere il grasso addominale.

Se stai cercando di rimodellare il tuo corpo, ripetere queste posizioni alcune volte a settimana ti sarà di grande aiuto per avere glutei sodi e anche per snellire tutto il giro vita. Sei pronto? Cominciamo!

ANJANEYASANA (Posizione della Scimmia)

Questa posizione è detta anche della “luna crescente”, perchè in effetti il tuo corpo deve assumere una postura arcuata. Inginocchiati a terra, poi metti avanti il piede destro e protenditi in avanti con il corpo. Le braccia devono essere tese verso l’alto, i palmi delle mani giunti.

Sporgiti più che puoi, resta in posizione per almeno 10 respiri, poi torna indietro e ripeti con la gamba sinistra.

Fonte: yogalily.com share

SETU BANDHASANA (Posizione del Ponte Contratto)

Questa posizione ti aiuta non solo ad avere glutei rassodati, ma anche la pancia piatta, ed è molto semplice. Stenditi a terra e piega le ginocchia verso di te.

Loading...

Poi avvicina le braccia ai fianchi e inizia a sollevare i glutei, tendendo il corpo ma tenendo sempre le ginocchia piegate. Resta in posizione per 20 secondi.

Fonte: www.feelgoodyogavictoria.com share

ARDHA CHANDRASANA (Posizione della Mezza Luna)

Questa posizione va eseguita a stomaco vuoto e aiuta a rafforzare anche i polpacci . Mettiti in piedi a gambe divaricate, poi piegati sul lato sinistro cercando di toccare con la mano la caviglia. Solleva l’altro braccio e l’altra gamba.

Il braccio deve essere perpendicolare al corpo, la gamba parallela al terreno. Resta in posizione per 10 respiri, poi ripeti dall’altro lato.

Fonte: www.gmedia.news share

PURVOTTANASANA (Posizione della Panca all’insù)

Sdraiati a terra, poi metti le mani ai lati del corpo e sollevati verso l’alto. Posiziona le braccia a 45 gradi rispetto al corpo , che deve essere ben teso.

Resta in questa posizione più a lungo che puoi : riuscirai a tenere contratti i muscoli dei glutei, ma anche dell’addome, fortificandoli.

Fonte: www.ilgiornaledelloyoga.it share

SALABHASANA (Posizione della Locusta)

Questa posizione aiuta ad accelerare il metabolismo e migliora la digestione, favorendo dunque l’assimilazione degli alimenti senza produrre grasso in eccesso.

Stenditi a terra pancia sotto, tieni le braccia distese lungo i fianchi poi solleva mento e piedi più che puoi. Il tuo corpo deve assumere una posizione ad arco. Resta così almeno 10 respiri.

Fonte: www.yogadaycelebration.com share

NATRAJASANA (Posizione del Re Danzatore)

Questa posizione è un po’ impegnativa ma garantisce dei grandi risultati per i tuoi glutei. Parti da posizione eretta : stendi il braccio destro davanti a te sollevando anche la gamba sinistra.

Afferra il piede sinistro con la mano sinistra e resta in equilibrio per 30 secondi, poi cambia gamba.

Fonte: annbeeyoga.com share

Man mano che ti eserciti eseguire e mantenere queste posizioni diventerà sempre più facile. Alla fine, guardanti allo specchio, non crederai che quel sedere sodo e alto sia proprio il tuo!