Noi la chiamiamo  “pennichella” : il sonnellino pomeridiano sembra una prerogativa dei nullafacenti, gli unici che possano permettersi di dormire durante il giorno. Quando si parla di siesta pomeridiana le opinioni sono spesso discordanti, c’è chi dice che fa male e chi invece ne elenca i benefici,  soprattutto in termini di produttività

E se fosse vero che nostro corpo avesse bisogno di questo riposo per garantire i massimi risultati?

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA PENNICHELLA POMERIDIANA?

Ebbene, la ricerca medica contemporanea sembra smentire il luogo comune molto radicato che il sonnellino dopo pranzo, faccia male. In realtà questo riposo aggiuntivo, anche se il sonno notturno è stato soddisfacente, è essenziale per dare il massimo sia come facoltà psichiche che fisiche.

I nostri antenati un tempo sopravvivevano andando a caccia. Questo significava che la loro prontezza mentale e muscolare era fondamentale per garantire il pasto quotidiano, e che poteva fare la differenza tra la vita e la morte. Per loro riposare anche durante il giorno era essenziale al fine di poter essere reattivi e scattanti al massimo.

Oggi noi non rischiamo la vita, ma ci capita di perdere parte della nostra lucidità durante il giorno. Questo è del tutto normale man mano che la stanchezza prende il sopravvento . Ecco perchè un piccolo riposino ci permette poi di ripartire con la massima carica .

sonnellino pomeridiano - vantaggi Fonte: www.thespruce.com share

QUANTO DEVE DURARE IL SONNELLINO POMERIDIANO?

Una ricerca dell’Università di Berkeley, oltre ad affermare che dormire al pomeriggio migliora in modo sostanziale la nostra capacità di immagazzinare informazioni, individua il tempo ideale per la pennichella . Anche qui vediamo sfatato il mito secondo il quale la pennichella offre dei vantaggi  solo se breve.

20 minuti è il tempo ideale : quando ci svegliamo abbiamo ritemprato le nostre forze e siamo in grado di riprendere le nostre attività senza problemi. 

30 minuti sarebbero da evitare: se ci svegliamo dopo questo tempo il nostro organismo stava appena per entrare nella fase di sonno più profondo, quindirestiamo un po’ intontiti .

Un’ora è perfetta per i ncrementare la capacità mnemonica , 90 minuti sono consigliati a chi non ha riposato a sufficienza la notte, perchèpermette di riequilibrare il ritmo circadiano (alternanza di sonno e veglia) del corpo umano.

Se non sei ancora convinto, sappi che dei colossi come Google e Apple consentono ai loro dipendenti di prendersi un riposino post prandiale , affinchè poi possano dare il meglio sul posto di lavoro. 

Quindi abbandona i sensi di colpa: una pennichella è quello che ci vuole!