Fare il “ponte” in educazione fisica significa allenare in modo armonico e coordinato diversi muscoli del corpo : quelli delle gambe e della schiena, i glutei e gli addominali. Si tratta di un’esercizio molto comune che, con molta probabilità, fa parte anche del tuo ciclo di allenamento.

Il ponte però non può essere svolto in un’unica maniera. ci sono infatti alcuni attrezzi che puoi usare, per focalizzare lo sforzo su alcuni punti specifici del corpo e per modellarlo come vuoi tu, e alcuni movimenti che possono renderlo un po’ più vario ed interessante.

Ti piacerebbe conoscere qualche variante dell’esercizio ponte? Continua a leggere questo articolo: te ne suggeriamo ben sette!

PONTE ”SULLA PUNTA DEI PIEDI“

Fonte: www.stylepresso.com share

Cominciamo con le varianti che non richiedono l’uso di particolare attrezzatura ma solo il tuo impegno! Questa variante “sulla punta dei piedi” permette di lavorare in particolar modo su glutei e fondoschiena. Sollevando i glutei, sollevi anche le piante dei piedi rimanendo sulle punte.

PONTE CON UNA GAMBA SOLA

Fonte:   www.stylepresso.com share

Normalmente il ponte richiede l’uso di entrambe le gambe, che restano appoggiate sul pavimento mentre sollevi il bacino. In questo caso invece devi tenere una sola gamba a terra, tenendo l’altra verso l’alto. Questo servirà a dare maggiore slancio alla tua figura.

PONTE PER LE BRACCIA

Fonte: www.stylepresso.com share

Questo esercizio nasce per modellare la parte bassa del corpo, ma puoi usarlo anche per lavorare sulle braccia . Anzichè sollevare solo il busto, solleva tutta la parte alta del tuo corpo usando la forza elle braccia e delle gambe: in questo modo svilupperai e tonificherai anche gli addominali.

PONTE CON I MANUBRI

Fonte: www.stylepresso.com share

Sempre al fine di sviluppare i muscoli delle braccia puoi anche avvalerti dell’uso di uno degli strumenti base del fitness, ovvero i manubri . Mentre tieni la posizione del ponte, alza e abbassa le braccia allontanandole e avvicinandole al tuo corpo stringendo in mano dei manubri.

PONTE CON L’ELASTICO

Fonte: www.stylepresso.com share

Se la zona che ti preme maggiormente modellare sono i glutei e il fondoschiena, usare un elastico fitness da mettere intorno alle ginocchia è il modo migliore per esercitare esattamente i muscoli di quella zona.

PONTE CON LA GYM BALL

Fonte: www.stylespresso.com share

Puoi fare l’esercizio del ponte usando una gym ball sulla quale appoggiare i piedi. In questo modo otterrai un movimento armonico e costante di ogni muscolo del corpo, sia della parte alta che di quella bassa.

PONTE CON LA RUOTA

Fonte: www.stylespresso.com share

In alternativa, puoi poggiare i tuoi piedi su una ruota: la necessità di mantenere l’equilibrio ti porterà ad irrobustire i muscoli delle cosce e i glutei.

Prova questi esercizi e ti divertirai, ottenendo quindi risultati migliori in minor tempo!