Il corpo umano è davvero un grande mistero, e la maggior parte di noi comuni mortali nemmeno ne conosce tutte le componenti, e tutti i meccanismi che ne permettono il funzionamento. Purtroppo però c’è un caso in cui possiamo accorgerci di possedere parti che nemmeno conoscevamo: quando cominciano a farci male.

Oggi parliamo del muscolo piriforme , un muscolo molto piccolo ma che quando si infiamma può causare grande dolore e conseguenze anche gravi. Il fatto è che s pesso non sappiamo di avere dolore al muscolo piriforme, perchè ne confondiamo i sintomi con quelli della più comune sciatalgia.

Fonte: www.responsabilecivile.it share

Ma, in realtà, l’infiammazione del nervo sciatico e quella del muscolo piriforme sono interconnesse . I l piriforme, infatti, si trova sull’anca ed è responsabile del corretto articolarsi della gamba all’altezza del femore . Il motivo più comune per cui può cominciare a dolere è una postura scorretta, specie se si sta seduti tante ore.

La sindrome del piriforme è dunque una patologia che colpisce chi fa lavori sedentari . Se il muscolo si infiamma e gonfia, va a comprimere il nervo sciatico, dando dolore alla parte bassa della schiena e a tutta la gamba.  In più, però, porta ad una forte limitazione della capacità di articolazione dell’anca.

Se i sintomi sono molto gravi è sempre bene consultare un medico. Se però fai una vita sedentaria, e vuoi semplicemente mantenere in buona salute i tuo muscolo piriforme, ci sono tre semplici esercizi che puoi fare anche in casa , e che ti aiuteranno a garantirne l’elasticità, e a mantenere funzionale l’articolazione dell’anca.

ESERCIZIO NUMERO UNO

Fonte: www.rimedio-naturale.it share

Sdraiati supino , con le gambe tese. Fletti la gamba destra verso di te, piegando il ginocchio. Afferra il ginocchio e tiralo verso il petto . Nel frattempo, metti la gamba sinistra con il piede poggiato sul ginocchio della destra. Resta in posizione qualche secondo, poi fai lo stesso invertendo le gambe.

ESERCIZIO NUMERO DUE

Fonte: www.rimedio-naturale.it share

Ora devi sedere in terra. Piega la gamba destra davanti a te, e allunga la sinistra. Dopo qualche secondo, cambia gamba. Si tratta di una sorta di “spaccata” da eseguire senza forzare troppo l’apertura delle gambe.

ESERCIZIO NUMERO TRE

Infine, siediti su una sedia. Metti la gamba destra sulla sinistra, non accavallandole ma poggiando il piede sulla coscia. Premi con le mani il ginocchio destro verso il basso . Tieni la posizione per una trentina di secondi, poi ripeti con l’altra gamba.

Se fai questi esercizi con costanza riuscirai ad effettuare lo stretching del muscolo piriforme, prevenendo la sua atrofia o la sua infiammazione.