Menù

Acquagym & Co. 8 attività da praticare in acqua per perdere peso e ritrovare la forma

Condivisioni
Leggi con attenzione

Se volete perdere perso e ritrovare la forma, valutate, tra le altre, l’idea di praticare delle attività sportive in acqua come ad esempio l’acquagym, ma ce ne sono tante altre ugualmente efficaci e divertenti. Da svolgete tutto l’anno, queste attività sono particolarmente ricercate durante l’estate, quando oltre a tenere allenato il fisico, si riesce a trovare un poco di refrigerio in piscina. L’acqua è un ottimo ambiente per praticare movimento, con un leggero impatto fisico si riesce ad attivare la circolazione e tonificare i muscoli senza andare a gravare sulle articolazioni. Proprio per questo motivo gli sport in acqua sono indicati davvero a tutti, sia adulti che bambini ed anziani e donne in gravidanza. Naturalmente ci sono attività più impegnative di altre ed occorrerà scegliere quella che più si adatta alle nostre esigenze.

Oggi vogliamo farvi conoscere 8 attività da praticare in acqua che vi aiuteranno a ritrovare la forma fisica.

Acquagym

Non potevamo non iniziare da quella che la prima attività pensata per essere eseguita in acqua. L’acquagym è uno sport indicato per tutte le fasce di età. Si eseguono degli esercizi a corpo libero o utilizzando dei piccoli attrezzi, durante i quali la resistenza che l’acqua oppone è di gran lunga maggiore rispetto a quella esercitata dall’aria. In questo modo lo sforzo sarà maggiore, ma il sudore e la fatica sentita saranno molto meno. Tutto ciò sarà da eseguire rigorosamente a suon di musica, così da rendere più piacevole e coinvolgente l’attività. Non preoccupatevi se non siete capaci di nuotare e fare fatica a restare a galla in acqua, gli esercizi possono essere eseguiti utilizzando dei tubi per il galleggiamento oppure si potranno indossare gli appositi giubbetti salvagente.

Acqua tone

Questa attività si pone come obbiettivo quello di dare maggiore tonicità alla muscolatura. Si eseguono esercizi utilizzando un’apposita attrezzatura come manubri specifici o palle, così da stimolare ogni muscolo del corpo migliorando così anche il sistema cardiovascolare.  

Acquacombat

Se amate le arti marziali l’acquacombat fa proprio al caso vostro. È una sorta di kick boxing ma eseguita in piscina con l’acqua che arriva fino al petto. Si eseguono i  movimenti di difesa personale, ma non vi è un contatto con l’avversario. Il nemico in questo caso è la resistenza dell’acqua. L’acquacombat  è un’ottima attività per rimodellare la silhouette e dare maggiore flessibilità alle articolazioni, oltre che per migliorare la coordinazione.

Leggi anche  Tabata Training: Cos’è, Come si Esegue, a Cosa Serve

Biribol

Il birbol è una partita di pallavolo che si svolge in piscina. L’acqua non supera la vita e gli arti inferiori vengono sottoposti ad uno sforzo non indifferente. Gli spostamenti laterali necessari per seguire la direzione della palla saranno intensificati dalla resistenza dell’acqua, ma allo stesso tempo le ginocchia non saranno sottoposte a stress eccessivo. Una lezione di biribol dura all’incirca un’ora e si bruciano ben 300 calorie.

Deep running

Loading...

È una vera e propria corsa in acqua. Si pratica in piscine profonde dove non si tocca il fondo, proprio per questo motivo si devo indossare dei giubbotti salvagente o apposite cinture. Si esegue esattamente il movimento della corsa, ma senza avere alcun impatto con il suolo. Con questa attività vengono sollecitati, oltre ai muscoli delle gambe, quello addominali che garantiscono la posizione stabile. La lezione dura dai 45 ai 60 minuti e si bruciano circa 400 calorie.

Acqua fit

Se amate correre ma volete sentire il suolo sotto i vostri piedi, scegliere di praticare l’acqua fit. Si utilizza una pedana, un tappeto apposito immerso in acqua. Lo sforzo come sempre è amplificato dalla resistenza dell’acqua e oltre che sulla muscolatura si ha un beneficio sul sistema cardiovascolare. Si bruciano circa il 140% di calorie in più rispetto all’esercizio svolto in palestra, in una lezione di 45 minuti si consumano 600 calorie.

Hidrobike

Se amate pedalare ma volete risparmiarvi la fatica di farlo in strada, valutate l’idea di praticare hidrobike. Si utilizza una sorta di bicicletta immersa in acqua. L’attività si svolge accompagnata da musica ritmata a volume alto e si eseguono pedalate più o meno intenso simulando con vari percorsi. Con una lezione intensa di circa 50 minuti si possono consumare addirittura 800 calorie.

Acqua jump

Si tratta di eseguire salti su di un tappetino elastico immerso in acqua. Con questa attività vengono sollecitati gli arti inferiori, a discapito però di quelli superiori. Sia le ginocchia che le caviglie sono sottoposte a duro lavoro ed è per questo che l’acqua jump è consigliato a chi ha necessità di rafforzare queste due articolazioni. In una lezione di circa 60 minuti si perdono 400 calorie.

Loading...
loading...
Advertisement
Top