Menù

Allenamento corsa: consigli per la sua programmazione

Shares
allenamento corsa programma
Read Carefully

Andare a correre è un’attività sicuramente benefica: ma sai come praticarla al meglio? Allenamento corsa: consigli per la sua programmazione è quello che ti serve per non commettere errori grossolani e trarre il massimo vantaggio dalla tua attività fisica.

Si fa presto, infatti, a dire “vado a correre”. Per prima cosa devi sapere che ci sono casi in cui la corsa è sconsigliata. Ad esempio, se sei in forte sovrappeso, se soffri di mal di schiena, o se hai problemi cardiaci, correre potrebbe farti più male che bene.

Inoltre, se sei fuori allenamento e hai qualche chiletto di troppo, e pensi che facendo una corsa di un’ora il sabato, per poi tornare a poltrire, ti possa aiutare, sbagli di grosso!

Il segreto per ottenere i benefici della corsa, è procedere per gradi e continuare a praticare l’allenamento corsa con costanza e regolarità. Alla fine potresti anche prenderci gusto e decidere di passare a livelli professionali.

Per ora però occupiamoci dei principianti della corsa, di chi cioè ha desiderio di cominciare a correre semplicemente per fare moto e smaltire un po’ di grasso in eccesso. Molto importante è che tu acquisti l’equipaggiamento giusto per correre: scarpe da ginnastica che ti evitino distorsioni e una tuta in tessuto traspirante che permette al sudore di evaporare.

Prima di partire con la tua corsetta non dimenticare di dedicare un po’ di tempo ad una attività di stretching. Ricordati che il modo migliore per subire una contrattura muscolare è cominciare a fare movimento con i muscoli ancora freddi. Detto questo, devi seguire un programma di allenamento alla corsa che ti consenta di conseguire i tuoi risultati in modo dolce, graduale e sicuro.

Allenamento corsa: come programmarlo?

programma allenamento corsa

Ne consegue che il modo migliore per programmare il tuo allenamento corsa e decidere quale tabella allenamento corsa è più adatto a te. Per capirlo devi valutare qual è il tuo stato di salute, il tuo stato fisico, e soprattutto quali sono gli obiettivi che ti prefiggi. Se sei alle prime armi devi prediligere una programmazione allenamento corsa molto soft e graduale; se invece vuoi conseguire dei livelli agonistici sarà necessario alzare l’asticella.

Loading...

Ponendo come presupposto che tu voglia fare un po’ di corsa solo per migliorare il tuo tono muscolare, devi comunque chiederti quali sono gli obiettivi che intendi raggiungere. Vuoi perdere qualche chilo? Vuoi solo rafforzare i tuoi muscoli per stancarti meno facilmente? O vuoi diventare più veloce? Tenendo sempre presente che non bisogna esagerare, e che ti devi sempre confrontare con te stesso, ti proponiamo una delle possibili tabelle allenamento corsa.

Tabelle allenamento corsa: consigli

tabella allenamento corsa
Fonte: www.scarpe-running.com

Questo è un programma allenamento corsa per principianti. Se fino a ieri non hai fatto nulla tranne passare dal letto alla poltrona, ecco come ti dovresti comportare. Qualche buontempone chiama questo allenamento corsa ai 10 km “Homer Simpson”!

Il programma si articola in 10 settimane, durante le quali riuscirai a migliorare il tuo tono muscolare tanto da riuscire a correre per 10 chilometri. Si comincia molto piano.

  • Per la prima settimana devi alternare un minuto di corsa a 2 minuti di camminata fino ad un totale di 30 minuti complessivi.
  • Durante la seconda settimana si aumenta il ritmo: 2 minuti di corsa e 3 di camminata, per un totale di 30 minuti. Terza settimana: 4 minuti di corsa e 3 di camminata per 35 minuti complessivi. Quarta settimana: 6 minuti di corsa e 4 di camminata per 45 minuti. come avrai capito, il segreto è l’alternanza.
  • Per la quinta settimana sarai in grado di sopportare 52 minuti di movimento, alternando 10 minuti di corsa a 3 di camminata. La sesta settimana i minuti di corsa salgono a 15, intervallati sempre da 3 minuti di camminata, per un totale di 54 minuti.
  • Sei arrivata alla settima settimana! Potrai tranquillamente reggere 56 minuti di allenamento, alternando 25 minuti di corsa e 3 di camminata. All’ottava settimana, potrai correre per 40 minuti di fila. Durante la nona settimana, facendo ogni giorno un pochino di più, arriverai a 50 minuti.
  • Infine, la decima settimana, potrai correre per un’ora intera, fino a percorrere 10 chilometri!

Il segreto del successo dunque risiede in due parole chiave: gradualità e costanza. Se saprai seguire il programma allenamento corsa che ti abbiamo proposto alla lettera, potrai poi passare a livelli superiori, o semplicemente continuare per restare sempre in forma! Ecco dunque il tuo allenamento corsa: consigli per la programmazione da seguire!

Loading...
Advertisement
Top