Menù

Camminare fa dimagrire le gambe?

Condivisioni
Leggi con attenzione

Dimagrire le gambe camminando è possibile? E’ fuori ogni dubbio che camminare a passo sostenuto favorisce l’accelerazione del metabolismo basale e migliora la circolazione, ma quali effetti ha sulle gambe? 

In linea di massima, visto che la camminata tonifica e rassoda tutta la struttura muscolare e brucia anche tante calorie, tiene sotto controllo il peso corporeo e quindi dovrebbe mantenere toniche e snelle anche le gambe. Scopriamo di più al riguardo e cerchiamo di capire come dimagrire le gambe camminando. 

Camminare fa dimagrire le gambe? 

Gli appassionati di fitness sanno benissimo che dimagrire camminando è possibile, e al contempo aiutano il corpo a riacquistare la perfetta tonicità e a rassodarsi. Ma quanto bisogna camminare per dimagrire? In genere sono sufficienti 60 minuti al giorno di camminata regolare per tenere sotto controllo il peso e favorire il dimagrimento di gambe e cosce. 

Camminare quotidianamente non solo rafforza le pareti cellulari e i tessuti muscolari, ma aumenta notevolmente la massa magra e accelera, come già detto, il metabolismo basale.

E’ proprio l’accelerazione del metabolismo corporeo a bruciare una maggiore quantità di calorie che porta come conseguenza a ridurre il tessuto lipidico che si è accumulato con la vita sedentaria e che si è depositato su cosce e gambe. La camminata non comporta sforzi eccessivi e permette di rimanere agili e scattanti a lungo: con soli 60 minuti al giorno migliora la respirazione, il sistema sanguigno e la circolazione ne trae grandi benefici.

Chiunque può camminare, non ci sono limiti di età o particolare tipologie fisiche, per cui, aia obesi che persone esili possono concedersi una bella camminata quotidiana. Si tratta oltretutto di un’attività assolutamente non impegnativa e che esonera dall’utilizzo di pesi o altri strumenti che comportano esercizi stressanti e anche complicati da eseguire. Camminare è un’attività semplice per tutti e chi desidera dimagrire le gambe non deve fare altro che mantenere questo impegno con costanza e regolarità. 

Un altro aspetto assolutamente positivo della camminata per dimagrire le gambe è il fatto che non occorre iscriversi ad un corso o ad una palestra e non comporta spese di alcun genere.

Chi vuole camminare per dimagrire le gambe non deve fare altro che scegliere il percorso desiderato da eseguire in città, in campagna o dove desidera.

Loading...
Leggi anche  Esercizi interno coscia da fare a casa: quali i migliori?

Leggi anche: I Vantaggi di Camminare in Casa e Come farlo 

Come dimagrire le cosce camminando 

Come dimagrire le cosce camminando? Sulla camminata da eseguire per dimagrire le cosce spesso possono sorgere dei dubbi, ma ecco alcuni chiarimenti per usufruire al meglio di tutti i suoi benefici. Per cominciare, è bene sottolineare che per ottenere migliori risultati è preferibile camminare a passo sostenuto, evitando di fare jogging come molti invece pensano, per non correre il rischio di mettere sotto sforzo in maniera eccessiva il cuore e i muscoli. 

Sia ben chiaro che camminare per dimagrire le cosce e le gambe non significa stressarsi fisicamente e psicologicamente, ma l’esercizio fisico deve invece essere piacevole e spontaneo.

Dopo averci preso l’abitudine, però, è possibile aumentare il passo e compiere quella che viene definita camminata veloce, utile non solo per ridurre i grassi in eccesso, ma anche per dimagrire e rassodare cosce e glutei. Se si esegue una camminata veloce si può ridurre la sua durata anche a mezz’ora al giorno, sufficiente per regalare in poco tempo cosce snelle e toniche.

Dieta e alimentazione per favorire il dimagrimento

Un consiglio per ottenere risultati visibili in poco tempo è quello di abbinare alla camminata una dieta sana ed equilibrata, che favorisca il metabolismo dell’organismo e permetta di raggiungere l’obiettivo desiderato. Una dieta ideale da seguire è quella depurativa, indicata per depurare l’organismo ed espellere le tossine in eccesso.

La dieta deve quindi essere ricca di vitamine e sali minerali e deve prevedere in prevalenza il consumo di:

  • frutta e verdura di stagione
  • cereali integrali
  • uova
  • legumi
  • frutta secca
  • carne bianca e pesce.

Nel programma alimentare da seguire per ottenere i migliori benefici dalla camminata per dimagrire le cosce devono essere inseriti anche spremute, succhi di frutta e verdura, tisane e bevande ipocaloriche utili a combattere la ritenzione idrica, responsabile principale del gonfiore alle gambe e di vari inestetismi. Una delle bevande consigliate prima di fare la camminata e utile per favorire la circolazione e il dimagrimento delle cosce e delle gambe è il succo ai frutti rossi.

Loading...
loading...
Advertisement
Top