Menù

Fine delle feste? Tutti a lezione di pilates! Ecco perché fa bene

Shares
Read Carefully

Il Pilates è un metodo di allenamento fatto di movimenti dolci e lenti, che ha alla base il controllo del corpo, della respirazione, e il rafforzamento dei muscoli posturali, per aiutare così a mantenere una corretta posizione in tutte le nostre attività quotidiane, e può essere un valido supporto anche per affrontare al meglio altre attività sportive più intense. Aiuta a migliorare la concentrazione e il controllo del proprio corpo, oltre a rendere più consapevoli i propri movimenti, conoscendo meglio i movimenti dei muscoli. Tonifica le fibre che utilizziamo quotidianamente e, attraverso il principio, simile a quello dello yoga, di abbinare movimenti e respirazione, aiuta anche a coordinare al meglio il diaframma.

Molti esercizi della palestra “moderna” si basano su principi derivanti dal Pilates. Un esempio? Una volta si facevano esercizi addominali con la colonna vertebrale in retroflessione del bacino, mentre a oggi è molto più chiaro come siano più efficienti e meno a rischio di incidenti e infortuni se fatti in posizione di colonna vertebrale neutra – proprio come insegna la disciplina del Pilates.

Loading...

Il Pilates si basa su movimenti anche lenti, purché siano controllati da chi li effettua. In questa maniera si aumenta la capacità di comprendere il proprio corpo e i muscoli che si muovono. Respirazione, posizione toracica, posizione pelvica, mobilizzazione controllata di scapole-spalle e allineamento cranio-cervicale sono gli elementi fondanti di questo tipo di movimento, che un istruttore qualificato può insegnarci ad apprendere senza rischi. L’allenamento di Pilates ideale viene svolto tre volte a settimana, e può essere praticato in ogni fascia di età proprio per la sua importanza ma anche per la modulabilità del tipo di allenamento, in base alle esigenze del singolo.

Loading...
Advertisement
Top