Le statistiche dicono che una percentuale che oscilla tra il 3 e il 5% di persone in tutto il mondo soffre di fibromialgia , una malattia molto invalidante di cui ti abbiamo parlato in modo approfondito in questo articolo.

La fibromialgia colpisce i tessuti del corpo composti da fibre , come muscoli e legamenti, e provoca un dolore diffuso. Purtroppo, ad oggi, non esistono cure , e chi soffre di fibromialgia può solo provare ad alleviarne i sintomi.

Un metodo molto efficace e del tutto naturale è lo yoga : e sistono infatti delle posizione, delle “asana”, particolarmente adatte ad alleviare le sofferenze di chi è ammalato di fibromialgia . Se ne sei affetto, o hai vicino qualcuno che ne soffre, conoscere queste posizioni potrebbe arrecare un grande giovamento e un rinnovato benessere.

Sono diversi gli studi scientifici che dimostrano il beneficio che la pratica dello yoga apporta ai pazienti fibromialgici : l’ultimo è del 2010 ed è stato pubblicato sulla rivista “PAIN”. 25 donne hanno praticato yoga e al termine del programma i loro sintomi erano sensibilmente diminuiti.

Prova anche tu con queste semplici 4 posizioni : vedrai che la qualità della tua vita migliorerà in poco tempo.

ADHO MUKHA SVANASANA (Posizione del cane a testa ingiù)

Parti da una posizione eretta, poi, tenendo le gambe dritte e parallele tra loro, scendi il busto verso il basso. Poggia le mani a terra e metti il corpo in posizione angolare. Anche le braccia devono essere rigide e parallele tra di loro.

Tieni la testa dritta e guarda in avanti. Questa posizione aiuta la stabilità e il senso di equilibrio , e migliora la mobilità degli arti.

Fonte: www.ilgiornaledelloyoga.it share

APANASANA (Posizione del Rilascio dei Venti)

Stenditi a terra con la schiena sul pavimento. Tieni le gambe allungate poi portale verso di te, verso il petto. Non sollevare la testa. Trattieni le gambe con le braccia.

Loading...

Questa posizione aiuta a rilassarsi e a godere di una sensazione di benessere generale in tutto il corpo.

Fonte: www.juliewilcoxmethod.com share

BALASANA (Posizione del Bambino)

Inginocchiati in terra, tenendo le gambe sotto al petto. Abbassa il busto verso le gambe e metti la fronte a terra. Le braccia puoi tenerle lunghe contro i fianchi o sollevate sopra la testa.

Questa postura è molto riposante, risana i nervi e ritempra i centri energetici del corpo.

Fonte: www.ilgiornaledelloyoga.it share

BHUJANGASANA (Posizione del Cobra)

Questa asana è la più efficace contro i dolori della fibromialgia. Sdraiati pancia in terra, poi sollevati sulle braccia tenendo i gomiti a terra. Inarca la schiena più che puoi e tieni la testa eretta.

Ricordati di inspirare ed espirare profondamente quando fai gli esercizi.

Fonte: www.yogauonline.com share

Questi 4 esercizi apportano benefici a tutti, ma in particolar modo a chi è malato di fibromialgia e vuole migliorare il suo stato. Ovviamente non sostituiscono le terapie mediche, ma possono coadiuvarle con efficacia.