Che la musica sia in grado di suscitare le nostre emozioni, e di sollevarci lo spirito se siamo giù, di farci sentire eccitati o al contrario sereni, è cosa nota. Ma avresti mai immaginato che la musica avesse il reale potere di guarirti? Questo è ciò che dice la teoria cinese delle 5 note , e la scienza occidentale la conferma.

LA MUSICA E’ MEDICINA

Fonte: www.olisticmap.it share

La cultura orientale, in particolar modo quella cinese, è molto più antica della nostra ed è l’unica ad essere sopravvissuta attraverso i secoli e i millenni. Nel corso di tutto questo tempo ha approfondito conoscenze in vari campi , e uno di quelli che è stato maggiormente studiato è la medicina .

Come è noto la scrittura cinese usa gli ideogrammi , ovvero dei simboli che vengono pitturati. Dobbiamo notare dunque come l’ideogramma che indica la parola “musica” derivi da quello che significa “medicina” . Curioso? Non proprio.

Secondo la medicina orientale il corpo è attraversato da ondate energetiche, veri e propri fiumi che scorrono tra i vari organi. Se questi flussi, per un qualche motivo, si interrompono, ci ammaliamo. La musica può aiutare il corretto muoversi dell’energia interiore , e quindi aiutare il benessere e lo stato di salute.

LE 5 NOTE

Fonte: howardchoy.wordpress.com share

Forse è per questo che la musica cinese è tanto diversa dalla nostra. Tanto per cominciare non si basa sull’uso di 7 note, ma di 5 Gong (‘palazzo’), Shang (deliberazione), Chiao (‘corno’), Zhi(‘prova’) e Yu (‘ali’). Questa scala è detta pentatonica, o cinese, e non viene adottata perchè i cinesi non conoscano la nostra scala musicale (do, re, mi, fa sol, la, si), ma perchè per loro i numeri hanno un valore molto importante.

5 sono le note musicali, come 5 sono gli elementi che compongono ogni cosa nell’Universo (Metallo, Acqua, Terra, Fuoco, Legno) e 5 i principali organi del nostro corpo , che governano anche le emozioni (polmoni, fegato, cuore, reni, milza). Ad ogni nota, così, corrisponde un elemento, e un organo . Usando quelle nota, si può stimolare quell’organo con le relative emozioni.

Non solo: qualora sia ammalato, se ne può favorire la guarigione.

LE CORRISPONDENZE

Fonte: Twitter

Vediamo ora più nel dettaglio quali sono le associazioni istituite dalla medicina cinese applicate alla musica. 

  • La nota Shang è associata all’elemento metallo e ai polmoni ; il sentimento su cui agisce è la tristezza .
  • La nota Chiao è associata all’elemento legno e al fegato ; agisce sulla rabbia .
  • La nota Yu è associata all’elemento acqua e ai reni ; agisce sulla paura .
  • La nota Zhi è associata all’elemento fuoco e al cuore , agisce sulla gioia .
  • La nota Gong è associata alla terra e alla milza ; agisce sull’ ansia .

COME USARE LE 5 NOTE CINESI

Adesso capirai meglio perchè la musica cinese suona così strana alle nostre orecchie: in Cina non si combinano le note come fa la musica occidentale, ma si cerca la purezza del suono per stimolare sensazioni e reazioni nei flussi energetici . La musica non è mai solo puro intrattenimento, ma una via di guarigione e purificazione.

Prova a cercare dei Cd composti al fine di suscitare certe emozioni e prova ad ascoltarli, in una stanza in penombra e respirando profondamente: potrai verificare tu stessa che queste teorie non siano affatto strampalate, come hanno verificato diversi studi scientifici condotti anche in Occidente.