Molte volte si sente dire che una buona respirazione migliora la nostra salute fisica e psicologica, ma di cosa si tratta esattamente? Ci sono molte attività che, con l’aiuto del respiro, portano ottimi benefici al nostro organismo e questo è anche il caso del Metodo Buteyko

Cos'è il Metodo Buteyko? 

Questo metodo consiste nello studio della respirazione come cura per molte patologie e prende il nome dal suo scopritore: il dottor Konstantin Pavlovic Buteyko.

Chi era il dottor Buteyko?

Egli nasce nel 1923 nelle vicinanze di Kiev, frequenta la facoltà di ingegneria nucleare per abbandonarla poi a favore della facoltà di medicina. Si laurea nella più prestigiosa università di Mosca con il massimo dei voti. A Mosca si spegne nel 2003. Nel corso degli anni ’50, Buteyko ha prescritto ad alcuni suoi pazienti degli esercizi di respirazione al fine di regolare i disturbi dati dall’asma. Non finiscono qui le sue ricerche ed i suoi studi...

Da dove ha origine questo metodo?

Nel corso dei successivi anni, il dottor Buteyko ha studiato la respirazione al fine di affinare la sua tecnica e renderla ancora più efficace contro altri disturbi, come l’ ansia e gli attacchi di panico che sono patologie molto difficili da debellare. Grazie ai suoi studi, scopre che la respirazione è strettamente legata alla salute fisica e psicologica dell’uomo: Buteyko ha constatato che l’iperventilazione ed il peggioramento di alcune malattie come l’asma, l’ansia, gli attacchi di panico e l’ipertensione, sono strettamente collegati tra loro. Quando si parla di iperventilazione si intende una respirazione molto veloce che porta alla riduzione di anidride carbonica e che, in alcuni casi, può diventare a sua volta una patologia cronica. 

Come limitare i danni dovuti a questo collegamento?  

Proprio da qui iniziano gli studi del dottore per la realizzazione del Metodo Buteyko: con l’aiuto di alcuni semplici esercizi si impara a controllare la nostra respirazione. 

Quali sono i benefici del Metodo Buteyko?

Applicare il metodo Buteyko permette all’organismo di riossigenarsi , di mantenere alte le difese immunitarie e ci permette di respirare in maniera corretta purché tali esercizi vengano eseguiti in perfetta tranquillità, in maniera regolare e tranquillamente seduti. Lo scopo di questo metodo è quello di tenere a bada le patologie sopra indicate; è necessario studiare il nostro respiro ed imparare a respirare solo tramite il naso, in maniera lenta e poco per volta, e tutto questo serve a ristabilire la giusta quantità di anidride carbonica nel sangue. Per coloro che soffrono di ansia ed attacchi di panico, quindi, può esserci una speranza finalmente: anche se non si guarirà completamente, si potranno tenere maggiormente sotto controllo queste patologie e migliorare la qualità della vita. Difatti, in presenza di panico ed ansia, molti pazienti hanno trovato sollievo attuando il Metodo Buteyko, nonostante vi siano dei medici che reputano tale metodologia non sufficiente per debellare il problema alla radice. D’altro canto c’è chi, dopo aver comparato questa tecnica di respirazione con le più diffuse tecniche Yoga, reputa tale metodo discretamente efficace, soprattutto se viene considerato come auto-terapia senza alcun genere di controindicazioni. 

Quindi, affrontando direttamente cause ed effetti della propria ansia con uno specialista e praticando il Metodo Buteyko in maniera regolare, si diventa più consapevoli di se stessi e dei propri limiti; questo porta ad un benessere psico-fisico e ad un conseguente equilibrio

Perché non provare? Ricordatevi però che in caso si soffra di determinate patologie è sempre buona norma rivolgersi ad un medico di fiducia.