Menù

Chiodi di garofano: benefici, proprietà e controindicazioni

Shares
Read Carefully

I chiodi di garofano sono una spezia di origine asiatica molto impiegata in cucina per conferire un buon sapore alle pietanze. Fin dai tempi più antichi venivano utilizzati per le loro forti proprietà analgesiche che facevano usare i chiodi di garofano per il mal di denti e contro le infiammazioni cutanee. Oggi sono molto utilizzati in cucina ed apportano al corpo notevoli vantaggi grazie alle proprietà dei chiodi di garofano che non tutti conoscono. Parliamo dei chiodi di garofano, benefici, proprietà e controindicazioni.

Chiodi di garofano proprietà e benefici

chiodi di garofano
Fonte: www.mnn.com

I chiodi di garofano sono noti per avere forti poteri antiossidanti, antisettici, anestetici, antinfiammatori, lenitivi, riscaldanti ed antiflatulenti. Tutte queste proprietà sono conferite a questa spezia dalle molte sostanze in essa contenute: 

  • eugenolo, un olio essenziale che conferisce la tipica fragranza dolce ad aromatica. Ha proprietà anestetiche locali ed antisettiche che li rendono molto utili a seguito di trattamenti odontoiatrici;
  • tannini, flavonoidi, triterpenoidi e tanti altri elementi;
  • minerali come potassio, manganese, ferro, selenio e magnesio. Il potassio è un elettrolito essenziale mantiene sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna;
  • buone quantità di vitamina A e beta-carotene che sono note per avere proprietà antiossidanti. Il corpo richiede molta vitamina A per mantenere sane la mucosa, la pelle e la vista. Il consumo di alimenti naturali ricchi di flavonoidi aiuta a proteggere il corpo dai tumori della cavità polmonare ed orale;
  • grandi quantità di vitamina K, vitamina B6 (piridossina), tiamina (vitamina B-1), vitamina C e riboflavina che aiutano il corpo a sviluppare la resistenza agli agenti infettivi ed eliminare i radicali liberi.

Ecco dunque a cosa servono i chiodi di garofano e i benefici che portano.

Potere antisettico

L’olio essenziale, l’eugenolo, viene usato in odontoiatria come anestetico locale ed antisettico per i denti e le gengive. L’eugenolo è anche in grado di controllare i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici, ma ulteriori studi sono ancora necessari per stabilire i suoi benefici al riguardo.

Potere digestivo

Il decotto è talvolta utilizzato nel trattamento della flatulenza e dell’indigestione. I principi attivi aumentano la mobilità dell’intestino e facilitano la digestione attraverso il miglioramento delle secrezioni enzimatiche gastrointestinali.

Azione antiparassitaria

Alcuni studi conferiscono al chiodo di garofano un’importante azione antiparassitaria naturale che gli permette di uccidere i vermi intestinali.

Azione vasodilatatrice

Gli oli essenziali favoriscono l’espansione dei vasi sanguigni, aumentando il flusso del sangue per rendere la pelle più calda. Questo rende il chiodo di garofano un rimedio popolare per l’artrite ed i muscoli affaticati.

Altri benefici

L’olio di chiodi di garofano è utilizzato anche in aromaterapia per rilassare mente e corpo.

Chiodi di garofano effetti collaterali e controindicazioni

Come qualunque altro alimento, ci sono anche per i chiodi di garofano controindicazioni. Le persone affette da ulcere allo stomaco, colite ulcerosa e diverticolite dovrebbero evitare il cibo preparato con questa spezia, così come le donne in gravidanza. Per i chiodi di garofano gli effetti collaterali principali sono legati ad un quantitativo eccessivo, che può provocare irritazione gastrointestinale e disturbi del sistema nervoso centrale

Chiodi di garofano come si usano

chiodi di garofano
Fonte: www.latuadietapersonalizzata.it

I chiodi di garofano possono essere facilmente reperibili in tutti i supermercati ben forniti. Quelli di buona qualità dovrebbero rilasciare una fragranza dolce quando vengono schiacciati tra le dita. É preferibile consumare i chiodi interi (con tanto di gambo) piuttosto che quelli in polvere che potrebbero contenere polveri adulterate piccanti. 

Questa spezia deve essere conservata in un luogo fresco e buio all’interno di contenitori chiusi. Resiste per molti mesi e può anche essere macinata a mano al momento. La polvere ottenuta deve essere mantenuta in frigorifero in un contenitore ermetico per mantenerne più a lungo il sapore.

Loading...
Advertisement
Top