Menù

Acqua blu solarizzata: proprietà, benefici e come prepararla

Shares
Read Carefully

Se non l’hai mai provata, dovresti annoverare tra le tue cure naturali l’acqua blu solarizzata. Scopri cos’è, come puoi farla in casa e quali sono i suoi effetti benefici.

Cos’è l’acqua solarizzata?

L’acqua solarizzata è acqua esposta ai raggi solari per almeno un’ora in un recipiente di vetro di un determinato colore. Un recipiente rosso fornirà acqua solarizzata rossa, mentre uno di colore blu fornirà acqua solarizzata blu. Quanto più l’acqua sarà rimasta al sole, tanto maggiore sarà la sua potenza. La solarizzazione dipende dal fattore temperatura, dalla posizione geografica e dall’ora del giorno. Come ben sappiamo il nostro corpo è formato per più dell’80% di acqua, essa ha un ruolo fondamentale nella nostra vita. Trasporta le vibrazioni, le frequenze energetiche, i cristalli, i colori, e tanto altro. L’acqua è l’elemento regolatore del magnetismo, cioè della forza di attrazione, e possiede una forte resistenza a prescindere dal fatto che vi siano influenze negative o positive.

Acqua solarizzata: benefici e proprietà

In questo caso, l’acqua blu solarizzata è così efficace perché è in grado di trasmettere al nostro corpo la potente energia del sole, fonte di vita, e le affascinanti proprietà calmanti e guaritrici del colore blu. Oltre ad essere estremamente salutare, quest’acqua aiuta a rielaborare i meccanismi negativi che il nostro subconscio continua ad attuare costantemente ed automaticamente. Inoltre elimina blocchi e ferite emotive, porta in superficie pensieri negativi per poi essere eliminati tramite la sudorazione o l’urina. Bere l’acqua blu gioverà ad adulti e a bambini. Apporterà benefici a chiunque si stia sottoponendo a cure mediche in quanto depurativa dell’intero organismo. Inoltre induce allo spirito positività e pace.

Visto che quest’acqua può essere solarizzata con vari colori, perché scegliere di fare acqua solarizzata blu usando bottiglie in vetro blu per acqua solarizzata?

L’importanza delle bottiglie blu per l’acqua solarizzata

Il blu è il colore del quinto chakra: situato nella zona della gola,  gli organi corrispondenti sono la trachea, la gola, le corde vocali, il naso, le orecchie, le ghiandole endocrine della tiroide e della paratiroide. Il chakra della gola è estremamente importante perché attraverso esso l’energia riesce a scorrere dai centri energetici superiori a quelli inferiori e viceversa. É un ponte tra il mondo fisico e quello spirituale (cuore e mente).

E’ stato scientificamente provato che il colore blu ha un impatto potentissimo sul nostro cervello, sul processo decisionale e comportamentale. Proprio la scienza ci informa che il colore blu ha potere calmante e in grado di far sentire meglio le persone anche affette da forti depressioni o stati aggressivi. Lampioni di colore blu vengono infatti posizionati in vari paesi del mondo in quartieri ad alta criminalità con ottimi risultati.

In Giappone nei passaggi a livello vengono installate delle luci blu per contrastare gli innumerevoli suicidi che affliggevano quei luoghi ed anche qui i risultati non sono mancati. Uno scienziato tedesco afferma che l’illuminazione di colore blu ha un impatto dominante su adulti, bambini e persino su persone non vedenti, in quanto le tracce di energia elettromagnetica del colore suddetto colpiscono alcuni neurotrasmettitori del cervello. Quando la luce di un certo colore cade sull’occhio (anche se cieco) colpisce la ghiandola che produce la melatonina, creando una reazione a catena che innalza l’umore e calma le emozioni.

E poi basti pensare solamente alla serenità che ci viene trasmessa da un cielo limpido e azzurro e da un mare calmo e pulito… inoltre il blu simboleggia la fiducia, l’amicizia, la fedeltà, la saggezza, la fede.

Come assumere l’acqua solarizzata

Puoi bere quest’acqua regolarmente in base alle tue abitudini. Oppure puoi utilizzarla in casa per la preparazione di the, caffè, pasta. La puoi adoperare per annaffiare fiori, aggiungendola nella vasca da bagno, oppure puoi metterla in uno spruzzino per rinfrescarti. Si usa per sciacquare i capelli dopo lo shampoo, o per darla da bere ai tuoi animali domestici.

Come si fa l’acqua blu solarizzata

Prendiamo comuni bottiglie di vetro blu per acqua solarizzata, facendo attenzione che il tappo non sia di metallo. Riempiamola di acqua filtrata o semplicemente di rubinetto e lasciamola esposta al sole per un tempo che va da minimo 1 ora ad un massimo di 12 ore.(più a lungo la si tiene al sole più sarà dolce il suo sapore). 

Ricordiamoci inoltre che il blu ha un’azione antisettica ed impedisce che l’acqua s’infetti. In questo modo, l’acqua conservata in bottiglie blu per acqua solarizzata mantiene le sue proprietà da una settimana a 10 giorni, sia a temperature alte che basse.

Loading...
Advertisement
Top