Menù

Quali sono le Correlazioni tra Denti e Organi Interni

Shares
mal di denti e organi
Read Carefully

Un mal di denti improvviso viene immediatamente associato alla presenza di una carie. E’ difficile immaginare che esistono delle correlazioni tra i denti e gli organi interni e che il dolore che avvertiamo o la carie che si forma, possono essere la spia di un disturbo che interessa l’organo collegato a quel dente.

Non è solo una credenza generica: la correlazione tra denti e organi è stata studiata a lungo nel corso degli anni. Il medico che più ha approfondito la questione è il dottor Reinhold Voll, che ha descritto e mappato corrispondenze ben precise per ogni singolo dente.

correlazione denti e organi interni
huffingtonpost.com

Possiamo dire dunque che gli incisivi, superiori e inferiori, hanno a che fare con reni e vescica. I canini, invece, riguardano il fegato e la cistifellea. I premolari sono correlati ai polmoni, mentre il dente del giudizio è associato all’intestino tenue e al cuore.

La cosa curiosa è che ti potrebbe capitare di provare dolore anche ad un dente che non hai più. Questo si chiama “dolore fantasma” e chiaramente non indica un problema ortodontico, ma un problema all’organo legato al dente estratto o caduto.

Se ti abbiamo incuriosito abbastanza e vuoi sapere nel dettaglio il collegamento che esiste tra i denti e gli organi, non devi fare altro che continuare a leggere!

Denti e patologie associate

Secondo l’olodonzia, una disciplina specialistica dell’odontoiatria, ogni dente è collegato attraverso i meridiani energetici ad un organo e non deve quindi essere considerato come una entità indipendente dal resto del corpo.

Se un dente si ammala, sicuramente anche l’organo corrispondente presenta un disturbo che vale la pena approfondire.

correlazione denti e organi interni
thedinfographic



  • Il dente del giudizio che duole indica problemi cardiaci e difetti congeniti al cuore.
  • Provare dolore ai molari inferiori può essere un campanello di allarme per le vene varicose, problemi ai polmoni, bronchite, asma o polipi al colon.
  • Se provi fastidio ai sei denti davanti dell’arcata superiore, ciò potrebbe indicare problemi alle ovaie, alla milza, alla tiroide o alla faringe.
  • Se ti fa male il sesto dente dell’arcata inferiore, potresti soffrire di arteriosclerosi o altre patologie a carico delle arterie. 
  • Se ti fanno male i molari superiori, ciò indica un’ulcera gastrica o duodenale, oppure anemia o gastrite.
  • Se ti fanno male i quattro denti centrali sia dell’arcata superiore che inferiore, potresti avere un’infiammazione al colon.
  • Se ti danno fastidio i premolari, ciò segnala la presenza di un’allergia o possono far sospettare colite o polmonite.
  • Provare male ai canini indica epatite.
  • Quando fa male il primo incisivo superiore, si potrebbe avere una tonsillite, o soffrire di prostatite. L’incisivo inferiore invece indica cistite oppure otite.

Se il tuo mal di denti non ha origine da un problema dentale, prova a verificare che non ci sia qualche altro problema di salute più o meno manifesto che ti affligge: ora sai anche a quali organi fare maggiore attenzione!

Loading...
Advertisement
Top