Menù

Secondo Chakra: Svadhisthana, il Chakra Sacrale

Shares
secondo chakra
Read Carefully

Il Secondo Chakra, è anche chiamato chakra dell’ombelico o chakra sacrale. È connesso al cibo, alla sessualità e al corpo. Nel secondo chakra c’è il mutamento da uno a due: nella consapevolezza degli altri nasce il desiderio di unione. 
È il centro della gioia, dell’alleanza, della fiducia, dell’accettazione di “ciò che è”.

Chi si concentra su Svadhisthana ottiene i più eccelsi poteri sovrumani, si libera delle sei cattive inclinazioni proprie dell’ego, eccelle fra gli yogin e illumina quasi fosse il sole le tenebre dell’ignoranza. Meditando su questo chakra si acquista il dominio sull’acqua, la capacità di vedere e comunicare con il mondo astrale e il potere di governare l’attività sessuale.

Scheda tecnica del secondo chakra

Secondo Chakra

“Io Sento”

  • Nome Sanscrito: Svadhisthana.
  • Elemento: Acqua.
  • Tipo di energia: energia sessuale.
  • Suono: il mantra Vam e la nota musicale Re.
  • Animale simbolico: Pesce.
  • Colore: Arancione. 
  • Colori complementari: Bianco latte.
  • Metallo: Rame.

Parole e frasi chiave del Chakra

“Io sento”. Emozioni, sensazioni, capacità di percepire. Paure di vario tipo. Dare e ricevere, carico e scarico, capacità di assorbire. Sensibilità. Raffinatezza estetica, gusto, creatività artistica. Piacere. Scambio con l’altro sesso sensualità e sessualità, procreazione. È collegato al sesto chakra.

Organi fisici collegati

Apparato genitale: pene, vagina, testicoli, prostata, utero, ovaie. Intestino, reni, vescica urinaria. Colonna vertebrale nella zona lombare. Ghiandola endocrina: gonadi.

Correlazioni fisiche

Problematiche sessuali varie: insoddisfazione sessuale, difficoltà nell’orgasmo, frigidità, impotenza, disturbi della fertilità. Squilibri a reni e vescica. Enuresi, irregolarità mestruali, problemi alle gonadi, difficoltà relative alla gravidanza e alla fertilità.

Correlazioni psico-emotive

Difficoltà di gioire, di provare piacere. Tendenza a trattenere le emozioni. Paura di perdere il controllo, incapacità di lasciarsi andare. Eccesso di fantasie sessuali. Diffidenza, paura di essere ingannati e di subire raggiri. Il Chakra controlla una sessualità di tipo femminile, emotiva, ricettiva, che comprende passione e sensibilità.

Posizione sul corpo fisico

Chakra anteriore: 3-4 dita sotto l’ombelico. Chakra posteriore: zona dell’osso sacro.

Aspetto anteriore

È legato alla sessualità in modo più diretto rispetto al chakra posteriore. Questo chakra innesca l’attrazione fisica per un altro individuo, governa la potenza sessuale, l’intensità dell’orgasmo e le modalità con cui raggiungerlo. Si riferisce alla facoltà di generare, sia negli uomini che nelle donne. Mentre il vortice posteriore riguarda le paure inconsce che possono influire sulla prestazione sessuale e sulla fertilità.

La quantità di energia sessuale è inoltre legata al funzionamento del primo chakra. L’aspetto anteriore di quest’ultimo metabolizza l’energia emotiva in modo che essa si manifesti senza essere trattenuta. A meno che non vi siano blocchi nell’aspetto posteriore.

L’energia dell’aspetto anteriore è di tipo yang, anche se il plesso sacrale, è in risonanza con energie yin. Se il chakra anteriore è armonico e il posteriore disarmonico, l’individuo riuscirà a palesare il desiderio sessuale e i sistemi diretti ad appagarlo. Ma probabilmente non sarà in grado di ottenere una soddisfazione completa, visto che paure inconsce o fantasie sessuali eccessive lo limiteranno.

Viceversa, il soggetto segnato dalla disarmonia del chakra anteriore, ma che può contare sulle energie armoniche di quello posteriore, non sarà influenzato da pulsioni rimosse. Tuttavia, potrebbe soffrire per impedimenti di altro tipo. Ad esempio la difficoltà a raggiungere l’orgasmo e la scarsa capacità di manifestare l’energia sessuale. Lo stesso si può dire per le altre aree di pertinenza di questo vortice, come le emozioni e i timori di vario tipo.

Aspetto posteriore

Controlla le paure e le fantasie relative alla sessualità che vengono taciute o di cui non si ha consapevolezza. Questo chakra ha a che fare con emozioni e sensazioni rimosse. Riguarda anche le esperienze della procreazione, della nascita e della rinascita su cui aleggiano tensioni, dubbi, inquietudini. 

Bisogna trattare questo vortice nel caso che un soggetto soffra perché si sente o si è sentito rifiutato sessualmente. Oppure nel caso in cui vi sia una negazione del valore della maternità e nella paternità. Esplica funzioni più propriamente ricettive.

Se ruota in senso antiorario è probabile che la persona abbia immagini negative riferite al sesso o fantasie sessuali estremamente stravaganti. O ancora, la tendenza alla promiscuità e a cambiare spesso partner. La facilità a mettere in atto simili comportamenti sarà accentuata se il chakra anteriore ruota in senso orario.

Cristalli

Agata di fuoco, aragonite arancione, opale di fuoco, pietra di luna, pietra di sole, quarzo ialino, tormalina nera.

Oli essenziali

Albero del tè, cipresso, finocchio dolce, patchuli, pino silvestre, salvia, sandalo legno, vetiver, ylang-ylang.

Fiori di Bach

Agrimony, Cherry Plum, Hornbeam, Larch, Mimulus, Mustard, Rock Rose, Wild Rose.

Loading...
Advertisement
Top