Menù

Sesto Chakra: Ajna, il Chakra del plesso frontale

Shares
sesto chakra scheda tecnica
Read Carefully

Il sesto chakra, è noto anche come il terzo occhio. È un’espressione ormai familiare a molti, associata alla visione interiore, alle esperienze di risveglio e illuminazione, attimi in cui “si aprono gli occhi davvero”.

Ajna è il centro spirituale in cui si incontrano i due principali canali in cui scorre il prana. Le due nadi ida e pingala. L’incontro tra le dualità è il tema portante del sesto chakra. Qui infatti si riuniscono gli opposti: maschile e femminile, sole e luna, emisfero destro e sinistro del cervello, intelletto e intuizione. Il sesto chakra dissolve queste dualità e ci consente di superare la visione dualistica del mondo che distingue in “buono” e “cattivo”, in “io” e “te”. Superando questa visione degli opposti e pacificando il pensiero, si giunge ad aprire gli occhi sulla verità nascosta dietro l’apparenza.

Scheda tecnica del Sesto Chakra

Sesto Chakra

“Io Vedo”

  • Nome Sanscrito: Ajna.
  • Elemento: Super Etere.
  • Tipo di energia: energia mentale.
  • Suono: il mantra Om e la nota musicale La.
  • Animale simbolico: Civetta.
  • Metallo: Platino.
  • Colore: Indaco.
  • Colori complementari: Viola.

Parole e frasi chiave del Sesto Chakra

“Io vedo”. Potere mentale, facoltà intellettive. Conoscenza. Ispirazione. Visione, previsione, intuizione. Chiaroveggenza, telepatia e altre facoltà sensitive; stati alterati di coscienza. Maturità. Completezza. Organizzazione sociale. Insieme al terzo chakra rappresenta la sede della volontà. Ma il sesto vortice esercita anche un’azione di comando su tutti gli altri chakra. Esso viene spesso chiamato “terzo occhio”. Corrisponde infatti al chiarismo ottico. È collegato al secondo chakra.

Organi fisici collegati

Occhi, in particolare quello sinistro. Testa. Una parte delle orecchie. Naso, vie aeree superiori. Fronte. Base del cervello. Ghiandola  endocrina: ipofisi.

Correlazioni fisiche

Problemi di vista. Mal di testa, cefaea frontale, disturbi ai muscoli facciali. Patologie delle orecchie. Labirintite. Disturbi delle vie aeree superiori. Sinusite. Epilessia. Squilibri dell’ipofisi.

Correlazioni psico-emotive

Confusione mentale, difficoltà a mettere in pratica le idee. Ritardo intellettivo. Insicurezza, mancanza di fiducia nelle proprie intuizioni. Scarsa forza di volontà. Uso di droghe e allucinogeni. Problemi nel cambiamento dei ritmi circadiani. Disturbi dati dal cambiamento di fuso orario. 

Posizione sul corpo fisico

Anteriore: tra le sopracciglia, più in alto o più in basso, a seconda della persona. Posteriore: retro della testa, all’incirca sulla sutura tra osso occipitale e osso parietale.

Aspetto anteriore

È il chakra associato alla comprensione di concetti mentali, alla facoltà di vedere il mondo e le situazioni in un’ottica più o meno ampia. Attraverso la forza di questo centro percepiamo la realtà in maniera equilibrata, nitida, corretta.

Oppure, se il chakra è problematico, avremo una visione ristretta, errata o confusa dell’esistenza, delle situazioni, dei rapporti con gli altri e con noi stessi.

Se il vortice gira in senso antiorario, le immagini della realtà che il soggetto crea saranno negative. Proiettandole all’esterno, queste immagini finiranno per produrre tutta una serie di situazioni realmente ostili. La caratteristica di concepire idee particolarmente negative, che vengono poi trasferite in atteggiamenti effettivi. È correlata alla rotazione disarmonica e particolarmente ampia di questo vortice.

Da un punto di vista fisico, pesanti alterazioni nel regolare moto orario del sesto vortice anteriore corrispondono spesso a disturbi degli occhi e della vista. Se il chakra metabolizza una scarsa quantità di energia e dunque risponde al pendolino con oscillazioni di lieve entità, si può dedurre che tale persona soffre di una carenza di idee e non ha sviluppato al meglio le facoltà intellettive. 

Il funzionamento armonico segnala invece che il soggetto riesce a gestire l’intuizione e il potere mentale in maniera appropriata.

Aspetto posteriore

Quanto è stato esposto per l’aspetto anteriore riguarda anche quello posteriore. La differenza sta nel fatto che il vortice collocato sul retro della testa rispecchia le potenzialità dell’individuo in merito alle idee, alle facoltà mentali e alle qualità intuitive.

Le idee che devono ancora materializzarsi o che non sono pervenute alla coscienza rientrano nella sfera del sesto chakra posteriore. Tutte le fantasie non bene inquadrate e tutte le visualizzazioni inespresse hanno qui la loro sede. 

La sfiducia in se stessi, così come i dubbi sulle proprie capacità mentali e intuitive possono essere indicate dal moto disarmonico di questo vortice. Dato che l’aspetto posteriore del sesto chakra è molto yin, la debolezza di questo centro rivela mancanza di lucidità nelle percezioni, caos mentale, confusione riguardo alla possibilità future, assenza di idee precise sul mondo, carenza di immaginazione, pessimismo circa il proprio cammino.

Le dinamiche dell’aspetto anteriore e posteriore consentono di capire quale sia la condizione intellettiva e intuitiva del soggetto esaminato. Se il vortice anteriore è armonico e il posteriore disarmonico, esso avrà una visione di sé e della realtà positiva. Ma gli sarà difficile cambiare i proprio schemi mentali. Se si presenta la circostanza inversa, invece, il soggetto sarà caratterizzato da capacità mentali potenziali che non riuscirà a mettere agevolmente in pratica. 

Problematico è il caso in cui il movimento di entrambi i vortici sia irregolare. Tale individuo, oltre a non rendersi conto di ciò che può veramente fare a livello mentale, non valuterà correttamente né se stesso né la realtà che lo circonda.

Cristalli

Agata di fuoco, fluorite policroma, quarzo ialino con tormalina nera, quarzo occhio di falco, rodonite, sodalite, tormalina nera.

Oli essenziali

Albero del té, anice, limone, menta piperita, nardo, rosmarino, timo rosso.

Fiori di Bach

Chestnut Bud, Chicory, Clematis, Gentian, Honeysuckle, Hornbeam, Rock Water, Vine, Wild Oat.

Loading...
Advertisement
Top