Il diabete  è una patologia cronica purtroppo molto diffusa che può causare conseguenze anche gravi per la salute. 

Il diabete consiste solitamente in una insufficiente secrezione di insulina da parte delle isole di Langerhans del pancreas, un agglomerato di cellule deputate alla produzione di diversi ormoni che hanno la funzione di regolare i livelli di glicemia nel sangue.. 

Questa condizione influenza il  metabolismo del glucosio , che non riuscendo a penetrare all’interno delle cellule e ad essere utilizzato a scopo energetico, resta in circolo determinando un aumento della glicemia, facilmente riscontrabile attraverso un esame del sangue.

Chi soffre di glicemia elevata deve seguire in modo scrupoloso le prescrizioni del medico, in modo da poter prevenire le conseguenze che tale condizione può causare, ad esempio cardiopatie, neuropatie, nefropatie ed altre. 

Per un soggetto diabetico, l’ alimentazione svolge un ruolo di primaria importanza se non addirittura determinante in tal senso.

Evitare i cibi che contengono molti zuccheri è la prima regola per contenere i livelli di glucosio nel sangue , tuttavia è bene sapere che ci sono anche alimenti che al contrario hanno un effetto benefico poichè sono in grado di regolare e controllare gli sbalzi glicemici talvolta più rischiosi di una glicemia elevata ma stabile (compensata).    

Fonte. healthflexhhs.com share

Ecco quali sono:

Il pomodoro : il pomodoro è molto diffuso sulle tavole degli italiani, ma forse non tutti sanno che ha un notevole effetto antiossidante poiché contiene il licopene . L’ideale sarebbe consumarli crudi, oppure appena scottati in padella. 

Fonte: huffpost.com share

Il limone e gli agrumi: il limone in particolare, e un po’ tutti gli agrumi in generale, sono alleati della salute di chi soffre di diabete perché  favoriscono il Ph alcalino dell’organismo . Può sembrare strano, ma anche se il limone e gli agrumi in generale abbiano un sapore aspro il che fa pensare ad un PH acido, in realtà una volta metabolizzati svolgono un’attività alcalinizzante.. Mentre un organismo acido è malato, un organismo alcalino è in buona salute. Il limone può essere usato in aggiunta all’acqua o ad altre bevande, o può essere grattugiato sull’insalata.

Fonte: eatsomethingsexy.com share

Il salmone : non solo il salmone, ma tutte le altre specie ittiche contenenti omega 3 (sgombri, sarde, alici) sono utili contro il diabete perché aiutano a mantenere le membrane cellulari fluide ed efficienti.

Fonte. wovenmeadows.com share

Le uova : questo può suonare strano, ma uno studio pubblicato nel 2008 sulla rivista Journal of Obesity ha dimostrato che mangiare uova a colazione aiuta a diminuire i picchi glicemici dopo i pasti. Inoltre aiuta anche a perdere peso perché conferisce un senso di sazietà prolungato, e il sovrappeso è una delle principali cause del diabete.

Fonte. recipes.heart.org

I legumi : i legumi, come i ceci o i fagioli, sono alleati della salute in generale e andrebbero sempre consumati all’interno di una dieta equilibrata. In particolar modo sono di aiuto contro il diabete perché ricchi di fibre solubili e insolubili , che tengono sotto controllo i livelli glicemici.

Quello che mettiamo in tavola influisce notevolmente sulla nostra salute: basta solo un po’ di attenzione per prenderci cura di noi stessi!