La natura ci offre da sempre elementi in grado di aiutarci a mantenerci più in salute ed in forma. A volte si tratta di erbe da usare sulla pelle, altre di spezie ed altre ancora di alimenti che, oltre a soddisfare il palato, apportano diversi benefici. 

Il daikon è sicuramente uno di quegli alimenti ricchi di benefici. Per chi ancora non lo conosce, si tratta di una radice giapponese dal sapore simile a quello del ravanello del quale è un po' più dolce. 

Sebbene abbia origini giapponesi (da noi è conosciuto anche come ravanello bianco), è usato in tutto l'Oriente e, ormai da qualche anno, ha iniziato ad apparire, seppur timidamente, presso i nostri supermercati.

Il daikon è un potente bruciagrassi

Tra i tanti effetti benefici che vanta, il daikon eccelle sicuramente nel ruolo di brucia grassi. Per questo motivo, in Giappone viene spesso impiegato nella cottura di cibi fritti dei quali elimina i grassi di troppo, stimolando anche la digestione. Inoltre, per via dei suoi effetti diuretici è un ottimo rimedio contro ritenzione idrica e cellulite .

Come utilizzarlo

Per sfruttarne al meglio gli effetti ed avere risultati più rapidi è bene ricordare che per eliminare i grassi superficiali è meglio utilizzare il daikon fresco mentre per quelli più radicati è bene preferire la radice essiccata che andrà prima messa a bagno in acqua tiepida e successivamente cotta.

Altre funzioni del daikon

Ovviamente, quello di aiutare a combattere il grasso non è l'unico beneficio di questa radice. A seguire alcuni dei motivi per cui è consigliabile inserirlo nella propria alimentazione:

  • Ha proprietà diuretiche

  • Aiuta ad eliminare l'acqua dai tessuti, combattendo sia la ritenzione idrica che la cellulite

  • È un'ottima fonte di calcio

  • Ha poteri antinfiammatori

  • Apporta pochissime calorie, rendendosi l'alimento ideale per chi sta seguendo una dieta

  • Stimola la digestione

  • È un valido aiuto per il sistema immunitario

  • In caso di tosse o raffreddori contribuisce a dare sollievo

  • Sostiene il lavoro di fegato e reni

Come utilizzarlo in cucina

Il daikon può essere utilizzato come il ravanello, inserendolo quindi nelle insalate. Nonostante questo sia l'uso più diffuso, questa radice è ottima anche se cotta, sia al forno che al vapore. In Giappone è solitamente aggiunto alle zuppe o inserito in piatti a base di pesce e riso bianco. Il suo sapore viene esaltato nelle preparazioni sottaceto.

Da oggi, quindi, avrete un alleato in più per la lotta al grasso da smaltire. Un aiuto che oltre a supportare la vostra dieta apporterà diversi benefici a tutto l'organismo.