Un ingrediente molto popolare nella cucina indiana che, però, nei Paesi europei è ancora poco diffuso è il cece nero . Ma di cosa si tratta esattamente e perché mangiarlo? Scopri tutto ciò che riguarda il cece nero, partendo dall’inizio.

Il cece nero è conosciuto scientificamente come Vigna Mungo e viene coltivato nel subcontinente indiano fin dai tempi più antichi. Attualmente, è un ingrediente particolarmente apprezzato in India ed in alcune zone del Pakistan. Oltre ad essere ampiamente consumato in India, il cece nero è coltivato in altre regioni tropicali come alcune zone dell'Africa, delle Mauritius, delle Fiji e dei Caraibi.

Il cece nero è un'ottima fonte nutrizionale ed offre importanti benefici al tuo organismo. Infatti, contiene un livello molto elevato di proteine ed un'ottima fonte di fibre . Al suo interno è possibile trovare anche numerosi minerali essenziali tra cui potassio , calcio , ferro , magnesio e zinco .

È anche una grande fonte di molte vitamine  appartenenti alla famiglia della vitamina B . Difatti, i ceci neri contengono la tiamina, la riboflavina, la niacina e folati che svolgono molteplici ruoli relativi alla salute ed allo sviluppo. 

Per merito di queste importanti sostanze nutritive e dellelevato contenuto proteico, il cece nero svolge un ruolo importante nell’alimentazione delle persone in India, Pakistan e Nepal da molti anni.

I ceci neri hanno un ottimo gusto e, come detto poc’anzi, sono dotati di molte sostanze nutritive che possono influire positivamente sulla tua salute in diversi modi. 

Quelli che ti elencherò qui di seguito sono solo alcuni degli effetti straordinari che potrai constatare se includerai i ceci neri nella tua alimentazione:

1. Migliorano la salute dell’apparato digerente

Ti sarà sicuramente accaduto di avere problemi legati alla digestione, come gonfiore, dolore e costipazione. Questi disturbi colpiscono chiunque, ma con un’alimentazione corretta potrai contrastare i fastidi legati al malfunzionamento dell’apparato digerente. 
Le fibre sono degli elementi particolarmente importanti quando si tratta di salute digestiva. I ceci neri sono un’importante fonte di fibre e, pertanto, dovrebbero essere inclusi nella tua alimentazione per migliorare il sistema digestivo sotto vari punti di vista. Questi legumi, insieme alle loro fibre, agevolano il passaggio dei rifiuti attraverso il tratto intestinale. Se soffri di attacchi regolari di costipazione, troverai sicuramente sollievo con l'assunzione di fibre. Inoltre, le fibre aiutano a proteggere da eventuali altri problemi digestivi comuni come gonfiore, indigestione e crampi.
Risulta anche che le persone che mangiano molte fibre sono poco inclini al rischio di malattie gravi, tra cui il cancro del colon, malattie cardiache e diabete.

2. Mantengono il cuore in salute

Mangiare i ceci neri, così come tutti gli alimenti ricchi di fibre, è unottima soluzione per assicurare al tuo cuore la giusta salute ed allontanare il rischio di malattie cardiache.
Alcuni studi dimostrano che gli alimenti ad alto contenuto di fibre sono in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Il colesterolo alto è, infatti, uno dei fattori di maggiore rischio quando si parla di attacchi di cuore e malattie come l'aterosclerosi e l'ictus.
Oltre a ridurre il colesterolo, i ceci neri contengono diversi nutrienti che possono apportare numero si benefici all’apparato cardiaco. Il potassio è un valido aiuto se vuoi ridurre la pressione sanguigna perché agisce come un vasodilatatore che facilita il passaggio del sangue attraverso i vasi sanguigni.
I ceci neri hanno al loro interno anche elevati quantità di folati, elementi che contrastano le patologie cardiache. Inoltre, essi contengono una buona dose di ferro e magnesio che contribuiscono a migliorare la circolazione del sangue, apportando notevoli benefici al cuore.

3. Controllano il diabete

I ceci neri, come i fagioli e le lenticchie, sono ottimi se vuoi tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Questo legume è in grado, difatti, di ridurre il rischio di diabete ed aiutare i pazienti affetti da questo disturbo a mantenerlo sotto controllo.
Uno dei ruoli principali delle fibre nel corpo umano è quello di regolare il modo in cui vengono assorbiti i nutrienti che bilanciano la quantità di glucosio ed altri zuccheri nel sangue. Un pasto ad alto contenuto di fibre a base di ceci neri può aiutare a prevenire i picchi nocivi del glucosio nel sangue comunemente presente nelle persone diabetiche.

4. Alleviano dolore ed infiammazione

Sono stati utilizzati fin dai tempi più remoti nella medicina ayurvedica, la medicina tradizionale indiana, per la loro capacità di alleviare l'infiammazione ed il dolore.
L'ampia gamma di sostanze nutritive presente nei ceci neri può aiutare a facilitare l'infiammazione interna e può anche contribuire a ridurre lo stress ossidativo. Non solo i ceci neri contrastano le infiammazioni interne, ma il loro estratto viene anche applicato a livello locale per alleviare il dolore a muscoli ed articolazioni.

5. Rafforzano le ossa

Sono molti i minerali presenti nei ceci neri. Tra essi spicca il calcio che risulta essere un valido aiuto per la salute delle tue ossa. Il calcio è un minerale estremamente importante soprattutto per i bambini. Non solo il calcio è importante nei corpi in via di sviluppo, ma è essenziale anche durante l’invecchiamento, quando il corpo diventa fragile.
Invecchiando, le ossa si indeboliscono e diventano, pertanto, più inclini a lesioni. Assumere la giusta quantità di calcio, così come alcuni altri minerali (potassio e magnesio), è essenziale per la salute delle tue ossa. È, quindi, importante assumere i ceci neri per mantenere le tua ossa forti e ridurre il rischio di condizioni specifiche come l'osteoporosi.

6. Forniscono energia all’organismo

Gli alti livelli di proteine ​​e la notevole quantità di ferro presenti in questi legumi li rendono un’ottima soluzione per aumentare i livelli di energia nel corpo e ridurre l'affaticamento. Il ferro è un minerale molto importante quando si tratta di vitalità.
La carenza di ferro ha effetti collaterali sgradevoli quali l’affaticamento mentale e fisico che limitano molto le tue attività quotidiane. Il ferro previene anche problemi gravi come l'anemia che presenta sintomi come la debolezza muscolare, la stanchezza cronica e la disfunzione cognitiva.

7. Curano la pelle

Il cece nero in polvere viene spesso utilizzato, soprattutto in India, per mantenere la pelle fresca e morbida. Ha eccellenti proprietà nutritive che possono aiutare a ringiovanire la pelle stanca e pallida.
È anche usato per una serie di altri problemi cutanei, tra cui danni causati dal sole, macchie, rughe, acne... È un buonissimo esfoliante per la pelle e, se combinato con il succo di limone, il cece nero diventa un candeggiante naturale che può alleggerire la pelle.

I ceci neri vengono cucinati esattamente come tutti gli altri legumi. Per cui non ti resta che preparare qualche ricetta sfiziosa e restare in forma senza rinunce!