Sei alla ricerca di un rimedio naturale dall’efficacia comprovata? Bene, il sambuco fa al caso tuo.

Esistono prove tangibili che il sambuco potrebbe essere stato coltivato dall'uomo preistorico. Ci sono, inoltre, ricette per medicinali a base di sambuco risalenti all'antico Egitto. Tuttavia, la maggior parte degli storici risale ad esso nel periodo dell’Antica Grecia. Gli antichi egizi o antichi greci, utilizzavano il sambuco come rimedio naturale. Quindi non c'è da meravigliarsi che esso sia noto come una delle erbe dal più alto potere antivirale del pianeta.

Il sambuco è una pianta da fiore appartenente alla famiglia delle Adoxacee. Le bacche ed i fiori dell'antica pianta vengono utilizzati come medicina. Esso è nativo di Europa, Africa ed alcune parti dell'Asia, ma è diventato molto comune anche negli Stati Uniti. 

Ha foglie decidue (destinate a cadere), fiori bianchi e bacche che si trasformano dal verde al rosso al nero quando maturano. 

La maggior parte delle specie di bacche di Sambucus sono commestibili dopo essere state selezionate, lasciate a maturare e poi cotte. Sia la pelle che la polpa possono essere mangiate. Tuttavia, è importante notare che la maggior parte delle bacche crude ed altre parti della pianta del sambuco sono velenose. Sambucus Nigra è la varietà di sambuco che viene maggiormente utilizzata per gli importanti benefici che dona alla tua salute  in quanto è l'unica varietà considerata non tossica anche quando non è cotta, ma ti consiglio, ad ogni modo, di cuocere le bacche per migliorare il loro gusto e la digeribilità.

Le bacche di sambuco contengono l’80% di acqua ,  pigmenti organici , tannino , amminoacidi , carotenoidi , flavonoidi , zucchero , acido viburnico , vitamine A e B ed una grande quantità di vitamina C . Tutti questi elementi donano a questa pianta notevoli proprietà benefiche per il tuo organismo.

La pianta di sambuco, infatti, combatte i sintomi del raffreddore e dell influenza , le nevralgie , l' infiammazione , l' affaticamento cronico , le allergie , la costipazione e riduce persino rischio di tumore

Il sambuco offre le sue proprietà antiossidanti per merito dell’elevato contenuto di flavonoidi che risulta ancora maggiore del quantitativo presente nei frutti rossi. 

Andiamo nello specifico a scoprire quali sono gli 8 principali benefici del sambuco per la salute del tuo corpo:

1. Sollievo da raffreddore ed influenza

Le bacche di sambuco sono un ottimo rimedio naturale per rafforzare il sistema immunitario in generale. 
Esse contengono composti chimici chiamati antocianidine che sono noti per avere effetti notevoli immunostimolanti. 
L'estratto di sambuco è stato dimostrato essere un trattamento sicuro, efficiente e conveniente sia per il raffreddore che per i sintomi influenzali.
È stato constatato che l'aggiunta di bacche di sambuco alla propria alimentazione può ridurre la durata ed i sintomi di un’influenza virale, soprattutto durante i viaggi. Se decidi di fare un viaggio, usa questa erba 10 giorni prima di partire fino a quattro o cinque giorni dopo l'arrivo ed abbasserai notevolmente il rischio di ammalarti o di avvertire i sintomi. 
Secondo uno studio, quando l'estratto viene utilizzato entro le prime 48 ore dall'inizio dei sintomi dellinfluenza, diminuisce la durata dei suoi sintomi entro pochi giorni. 

2. Allevia la sinusite

Con le sue proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti, il sambuco aiuta a debellare alcuni fastidi al naso. 
La sinusite è un'infezione che causa infiammazione alle cavità nasali attorno, ma il sambuco ha proprietà antivirali che la rendono un rimedio naturale contro la sinusite.
Uno studio svizzero ha esaminato l'uso di un prodotto che contiene fiori di sambuco e di un antibiotico. Il risultato ha mostrato la maggior efficacia del sambuco rispetto all’altro medicinale. 

3. Abbassa i livelli di zucchero nel sangue

Sia il fiore che la bacca sono stati tradizionalmente usati per trattare il diabete. 
La ricerca ha confermato che gli estratti di bacca di sambuco stimolano il metabolismo nella gestione del glucosio e nella secrezione dell'insulina, riducendo i livelli di zucchero nel sangue.
Il sambuco risulta anche in grado di controllare il diabete ed i suoi effetti senza alcuna aggiunta di insulina. 

4. Diuretico naturale

Aiuta a promuovere l’espulsione di urina ed a purificare lintestino grazie ai suoi effetti diuretici naturali. 
Un diuretico è una sostanza che promuove la produzione di urina. I medici prescrivono diuretici quando il corpo trattiene troppi liquidi, situazione che colpisce maggiormente gli anziani.

5. Lassativo naturale

Le bacche di sambuco aiutano a contrastare la stitichezza. 
È stato dimostrato che, usando dei prodotti a base di sambuco, si ottengono importanti effetti lassativi in grado di contrastare la stitichezza. 
Purtroppo, attualmente non esistono studi che riguardano esclusivamente il sambuco collegato alla stitichezza, pertanto è necessaria una maggiore ricerca. 

6. Mantiene la pelle sana

Le bacche di sambuco fanno parte ormai di molti prodotti cosmetici e per buona ragione. 
I bioflavonoidi e gli antiossidanti in esse contenuti rendono il sambuco molto importante per la salute della tua pelle. 
Una posizione di rilievo quando si parla di pelle in salute va attribuita anche all’alta quantità di vitamina A.

7. Contrasta l’insorgenza di allergie

I fiori della pianta di sambuco sono noti per essere un efficace rimedio per contrastare le allergie. 
Poiché le allergie comportano un'eccessiva reazione del sistema immunitario così come l'infiammazione, la capacità del sambuco di rafforzare il sistema immunitario e di calmare l'infiammazione può contribuire a fornire sollievo dalle allergie.
Alcuni erboristi hanno inserito il fiore di sambuco nell'elenco delle erbe più efficaci utilizzate per trattare i sintomi simili alla febbre da fieno. 
Il sambuco può essere usato per le allergie da solo o in combinazione con altre erbe. 
Il fiore di sambuco è anche in grado di agire come sostegno durante la disintossicazione perché migliora la funzionalità epatica.

8. Aiuta a prevenire il tumore

Gli estratti delle bacche commestibili sono ricchi di antociani e hanno notevoli proprietà terapeutiche ed anticancerogene. 
Molte ricerche indicano specificatamente che il sambuco possiede svariate proprietà chemiopreventive
Un chemopreventivo inibisce, ritarda o inverte la formazione del cancro.
Uno studio a messo a confronto le proprietà antitumorali dei frutti di sambuco europei e di quelli americani: il sambuco europeo (Sambucus Nigra) è noto per il suo uso medicinale e contiene antociani, flavonoidi e altri polifenolici, che contribuiscono alla capacità antiossidante delle sue bacche. Il sambuco americano (Sambucuscanadensis) non è stato coltivato o promosso come pianta medicinale come il suo parente europeo.
Questo studio ha preso estratti di entrambe le bacche e li ha testati per accedere al potenziale anticancro: entrambi gli estratti hanno dimostrato un significativo potenziale chemiopreventivo. 
Questi risultati indicano il potenziale come opzione naturale del trattamento del cancro.

Il sambuco è reperibile in tutte le  erboristerie  sotto forma di  t è , su cco marmellata , s ciroppo , p omata , i nfuso spray , p astiglie , l iquido , p olvere e capsule .

Le bacche del sambuco non sono indicate per il consumo come frutta cruda perché potrebbero causare disturbi come vomito e nausea dato che le bacche crude contengono cianuro. L'avvelenamento grave da parte del cianuro può causare la morte.