Tra le spezie benefiche per la nostra salute lo zenzero ha un ruolo piuttosto rilevante, sia per le qualità dei suoi principi attivi sia per la versatilità in cui riusciamo a reperirlo sul mercato. Troviamo lo zenzero infatti sia in polvere che essiccato che fresco, possiamo trovarlo tra i principi attivi di rimedi naturali o sotto forma di olio essenziale. Oggi però vogliamo concentrarci su come inserirlo nelle dieta, vi consiglieremo 3 modi diversi per apprezzarlo.  Vi proporremo la ricetta per preparare bocconcini di maiale allo zenzero, un sorbetto allo zenzero e una tisana allo zenzero.

 

Ma prima di addentrarci nelle ricette ricordiamo brevemente gli effetti benefici dello zenzero.

  • Aiuta la digestione, protegge lo stomaco e allevia i fastidi della gastrite.
  • Riduce il senso di nausea, usato come rimedio naturale in caso di mal d’auto e mal di mare.
  • Stimola il metabolismo contribuendo così alla perdita di peso, il suo effetto è però visibile a lungo termine, quindi occorre avere pazienza.
  • Valido rimedio in caso di forti stati di stress.
  • Previene le malattie influenzali.
  • Allevia il mal di testa.
  • Riduce la pressione sanguigna.
  • Secondo la tradizione è un efficace afrodisiaco.

Adesso che abbiamo un quadro generale delle proprietà dello zenzero ecco 3 suggerimenti per inserirlo nella dieta.

Bocconcini di maiale allo zenzero

Prendete 500 g di maiale tagliato a bocconcini ed infarinateli, nel frattempo fate soffriggere una cipolla quindi aggiungete la carne, fate rosolare, salate pepate e cuocete con un poco di brodo vegetale, sfumate con del vino bianco. Aggiungete lo zenzero in polvere e fate insaporire per bene, non esagerate con lo zenzero, ricordate che ha un sapore leggermente piccante. Il piatto è pronto quando sul fondo della padella si sarà formato il liquido di cottura.

Infuso allo zenzero

Per preparare un infuso allo zenzero occorrono 4 o 5 fette di zenzero che dovranno essere immerse in acqua bollente e mantenuti in infusione a fuoco lento per alcuni minuti, quando sentirete l’inteso profumo di zenzero avvolgere l’ambiente a voi circostante sarà pronto. Quindi spegnete il fuoco e dolcificate a piacere usando miele o zucchero. Se il sapore dello zenzero risulterà troppo incisivo aggiungete qualche goccia di limone che smorzerà un po’ il piccante.

Sorbetto allo zenzero

 Per preparare un sorbetto allo zenzero sarà sufficiente aggiungere la radice grattugiata la normale sorbetto al limone, in questo modo avrete amplificato l’effetto digestivo.