Grande poco più di una mela, la melagrana è considerata il “vaccino d’autunno”. In questa breve definizione sono racchiuse tutte le virtù di questo frutto. I grani rossi e succosi che la caratterizzano sono un mix di vitamine e sali minerali che rendono la melagrana uno tra i più completi integratori naturale. Basti pensare che solo un frutto contiene il 20% del fabbisogno giornaliero di vitamina C, ed ecco le proprietà antiossidanti che lo contraddistinguono, ma la melagrana contiene anche tutte le vitamine delgruppo B, la vitamina K e la vitamina A; oltre a proteine, carboidrati e grassi. Il quantitativo elevato di sali minerali va a completare il tutto: il potassio in essa contenuto contribuisce al corretto funzionamento cellulare, il ferro, il calcio, il magnesio ed il fosforo, danno il giusto apporto. Per quanto la melagrana possa essere ricca di sostanze benefiche, è povera di calorie, solo 60 ogni 100 grammi di prodotto, ideale quindi da aggiungere ad un piano alimentare dimagrante. Ora che abbiamo imparato l’aspetto nutrizionale della melagrana, andiamo a conoscere tutte le virtù che la caratterizzano.

Salute per il cuore

La melagrana svolge anche un’azione benefica contro il colesterolo riducendo il rischio di arteriosclerosi, (ossia l'indurimento delle arterie)  e prevenendo di conseguenza le malattie cardiocircolatorie come ictus e infarto. Consumare succo di melagrana infatti abbassa i livelli nel sangue di colesteroloLDL, aumentando al contempo quelli di colesterolo HDL (il cosiddetto colesterolo buono).