La chiave per una vita sana parte da uno stile attento alle esigenze dell'organismo, prime tra tutte sono le proprie abitudini alimentari, perchè noi "siamo ciò che mangiamo". L'organizzazione sanitaria mondiale consiglia di introdurre nel proprio organismo almeno 5 porzioni al giorno di frutta  e verdura al fine di assicurare l'assunzione di tutte quelle sostanze necessarie al corretto funzionamento del corpo. Non sempre però è possibile prestare attenzione a questa raccomandazione, a volte per pigrizia , ma soprattutto per mancanza di tempo, ora che le giornate tra lavoro e impegni diventano sempre più piene e si finisce per dare poca attenzione ai pasti, nonostante sia il cibo l'unico carburante che ci permette di affrontare la giornata! Molte persone hanno introdotto nelle proprie abitudini alimentari una soluzione che permette di ingerire molta verdura e  frutta tramite un'assunzione liquida, ovvero attraverso i centrifugati. Sono più di uno i benefici derivanti dai succhi, ed ancor di più se si tratta di bevande realizzate con prodotti di prima qualità. I centrifugati migliori sono quelli ottenuti dalla spremitura a freddo di frutta e ortaggi biologici, dunque non OGM, ma materie prime prive di pesticidi e tutte quelle sostanze dannose per la nostra salute. Gli effetti di una scelta di prodotti organici sono importanti sulla nostra salute, e potrete leggerne ben 5 che vi convinceranno ad introdurre queste bevande realizzate con prodotti biologici nella vostra alimentazione quotidiana!

CONTENGONO PIÙ ANTIOSSIDANTI

Gli elementi nutritivi che agiscono come antiossidanti sono la Vitamina A, C ed il beta-carotene.  Un'alimentazione carente di questi elementi porta a lungo andare a deficit che si ripercuotono sull'integrità del sistema nervoso, con un aumento del rischio di arteriosclerosi, così come del peggioramento delle proprie capacità visive. La soluzione di bevande per l'assunzione di queste sostanze permette di mantenere integre tutti i micronutrienti presenti nei prodotti biologici, che verrebbero invece intaccati se fossero sottoposti a cottura. Quindi una bevanda ricca di vitamina C, risulta essere valido sostegno per la costruzione di capelli e unghie forti, ed una bevanda ricca di antiossidanti è la migliore alleata  contro l'azione dannosa dei radicali liberi capaci di danneggiare pelle ed organismo.

MENO PESTICIDI

I pesticidi sono veleni che permettono alle piante di non essere attaccate da piccoli animali o batteri nelle coltivazioni, assicurando così un prodotto integro, e piacevole all'occhio del consumatore. Lo stesso però non si può dire per la salubrità del prodotto finale, infatti la presenza di questi veleni porta inevitabilmente ad una loro assunzione, certamente limitata nelle quantità, ma che a lungo andare può avere serie ripercussioni sul proprio stato di salute. Ormai quasi nessuna buccia di frutta non biologica si può assumere serenamente, ad esempio spesso i limoni, la cui buccia è usata per aromatizzare pietanze e dolci,  sono chiaramente etichettati " buccia non edibile" e lo stesso vale per molti altri frutti ed ortaggi. Perciò scegliere prodotti organici permette di assumere un quantitativo decisamente minimo o quasi azzerato di veleni. Queste sostanze a lungo andare rischiano di intossicare il nostro organismo e diventare cause scatenanti di problemi, a partire da intolleranze sino a casi limite capaci di compromettere il proprio stato di salute. I pesticidi sono sostanze dannose e per questo è altamente consigliabile limitarne il più possibile l'assunzione.

MENO ADDITIVI

La coltivazione biologica è protetta da serrate normative per cui è vietato l'uso di additivi e coadiuvanti capaci di fortificare la pianta attraverso agenti non biologici, quali conservanti, coloranti e aromi. Utilizzare prodotti privi di queste sostanze, soprattutto per l'assunzione di alimenti crudi e liquidi, come per estratti e centrifughe, assicura la limitazione del rischio di avvelenamento del nostro organismo con sostanze inutili e dannose, il cui reale scopo è solo allettare l'occhio del consumatore non consapevole

MINOR IMPATTO AMBIENTALE

L'agricoltura biologica ha un basso impatto sull'equilibrio della natura proprio per la mancata immissione di sostanze nocive come pesticidi e additivi chimici, sia sulle piante, sia nel terreno, tanto meno una loro dispersione nell'aria. Quindi scegliere prodotti organici permette di fare scelte lungimiranti e rispettose verso il nostro mondo, lo stato di salute della Terra e delle generazioni future. Prediligere prodotti biologici è scelta di responsabilità verso la propria salute e quella di tutti.

NON CONTENGONO OGM

Le coltivazioni OGM sono realizzate attraverso la combinazione di materiale genetico o di incroci non tradizionali. Ad esempio alcune coltivazioni sono state ibridate per essere capaci di produrre autonomamente un batterio con funzione pesticida. Se mangiamo questi frutti ecco che avremo ingerito anche questo battere pesticida, e ciò non può che incidere negativamente sulla nostra salute nel lungo periodo.

 

Alcuni di questi punti sono importanti per introdurre frutta e verdura di qualità nel proprio quotidiano, indipendentemente dalla scelta della loro assunzione senza cottura ma previa estrazione di succo. Certo è che questo ultimo metodo, quindi un'assunzione liquida, permette di introdurre un quantitativo di complessi vitaminici che previa cottura si perderebbero, nonché di godere di tutti i benefici derivanti dalla scelta di prodotti biologici. Prodotti di qualità diventano insostituibili se si sceglie di soddisfare il fabbisogno di frutta e verdura anche attraverso bevande. I succhi devono essere realizzati solamente con prodotti organici, per avere certezza della salubrità del prodotto finale, ancor più che per i cibi cotti.

Pochi ma sufficientemente convincenti questi motivi per scegliere frutta biologica, organica e iniziare a fare di questi prodotti la base della nostra alimentazione, con almeno 5 porzioni quotidiane così come raccomandato dal mondo medico. I centrifugati con frutti e ortaggi biologici permettono l'assunzione di elevati quantitativi vitaminici, quindi via libera alla spremitura a freddo con materie prime organiche!