Si parla sempre di cipolle dorate, cipolle bianche o cipollotti, ma quasi mai delle Cipolle di Tropea,  riconoscibili per le loro particolari caratteristiche. Questa tipologia di cipolla ha molte sostanze che le conferiscono tante proprietà ottime per la salute del nostro organismo. Vediamo più nel dettaglio le caratteristiche di questo prodotto… 

Che cos’è?  

E’ una tipologia di cipolla tipica della Calabria e viene coltivata in prossimità delle coste situate vicino allo Stromboli; è perfettamente riconoscibile per la sua forma ovale ed il suo intenso colore rosso, tendente al viola, ed è nota per il suo sapore dolce e deciso che è dovuto a una serie di fattori come i terreni vulcanici ricchi di potassio, l’umidità, la temperatura e l’aria marina. 

Nel 2008 questo prodotto ha ricevuto la denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta). 

Cosa contiene?  

Al suo interno ci sono sostanze benefiche per il nostro organismo: 

  • ferro 
  • iodio 
  • magnesio 
  • selenio 
  • vitamina C 
  • vitamina E 
  • zinco 
  • zuccheri 

Questi elementi la rendono poco calorica e, a differenza delle comuni cipolle, molto più digeribile

Quali sono le sue proprietà?  

Tutte le sostanze sopra citate conferiscono alla Cipolla di Tropea delle importantissime qualità per la salute dl nostro corpo

  • abbassa il colesterolo cattivo; 
  • concilia il sonno; 
  • contrasta i radicali liberi; 
  • cura la pertosse; 
  • è un disinfettante naturale; 
  • mantiene in salute il cuore; 
  • ostacola l’ipertensione; 
  • previene i calcoli renali; 
  • regolarizza le funzioni intestinali; 
  • è un naturale anticancerogeno; 
  • riduce il rischio di infarto.

Come si consuma?  

E’ ottima se consumata cruda nelle insalate o caramellata per frittate o focacce. 

Presenta controindicazioni?  

Sono sconsigliati in soggetti che soffrono di bruciori di stomaco , colite , gastrite ed ulcera ; non è consiglio il suo consumo a crudo nel caso di reflusso gastro-esofageo in quanto accentuano il problema; durante l’ allattamento ne è sconsigliata l’assunzione perché rende sgradevole il sapore del latte. 

Non date le cipolle ai vostri cani in quanto risultano tossiche. 

E voi, usate la Cipolla di Tropea? Avete visto quanti benefici ha sul nostro organismo? Cosa Aspettate? Correte a comperarla!