Cibi che contengono ferro: combatti l’anemia da carenza di ferro con l’ alimentazione

L’anemia è una malattia molto diffusa: esistono dei casi molto gravi ed altri lievi, che si possono curare semplicemente con l’alimentazione e alcuni accorgimenti. I sintomi dai quali ci si può accorgere di essere anemici sono diversi. Ad esempio, si hanno spesso mani e piedi freddi, si soffre di giramenti di testa, si ha un colorito piuttosto pallido, tendente al giallastro. Per scoprire se la causa dei disturbi è l’anemia bisogna rivolgersi ad un dottore, che saprà prescrivere gli esami specifici di laboratorio che almeno inizialmente consistono in un emocromo, attraverso il quale è possibile valutare la quantità dei globuli rossi e dell’emoglobina presenti nel sangue.

In linea di massima, però, ci sono dei cibi che aiutano a combattere l’anemia, che è determinata da una carenza di globuli rossi e ferro nel sangue.

E’ utile tener presente che le donne in età fertile, per evitare gli stati anemici dovuti al ciclo mestruale, dovrebbero prestare particolare attenzione nel seguire un’alimentazione atta a garantire il giusto apporto di ferro, così come dovrebbero fare coloro che hanno subito interventi chirurgici importanti, o ai quali è capitato di avere degli stati emorragici più o meno occasionali (sangue dal naso, emorroidi sanguinanti o altro)

Quali sono gli alimenti che hanno la più alta percentuale di ferro?

Le barbabietole

Le barbabietole sono ottime gratinate, messe in insalata o spremute in un bel succo; sono i vegetali che maggiormente aiutano a ripristinare i corretti livelli di ferro nel sangue.

I datteri

I datteri sono frutti molto dolci, che in più contengono ferro e vitamina C, che aiuta l’assorbimento del ferro. Inoltre hanno anche molte fibre, utili all’apparato digerente. Si possono consumare all’interno di alcune ricette esotiche, oltre che da soli.

...

Il miele

Il miele contiene ferro, manganese, rame, e soprattutto aumenta la produzione di emoglobina. Il miele è ottimo mangiato con il pane al mattino, come prima colazione.

Loading...

L’erba cipollina

L’erba cipollina è una pianta aromatica da mettere sulle uova o da assaggiare con il formaggio di capra, e che, come i datteri, contiene sia il ferro che la vitamina C.

...

Le mele

Le mele sono lo spuntino ideale per chi soffre di anemia: basta mangiarne una al giorno per ripristinare i giusti valori del ferro nel sangue.

Altri rimedi

Non solo il cibo aiuta a contrastare gli effetti negativi dell’anemia. Possono essere di grande giovamento anche i massaggi, nello specifico a mani e piedi, ma anche a tutto il corpo, perché aiutano la circolazione sanguigna garantendo ai vari tessuti ed organi il giusto quantitativo di ossigeno, indispensabile per svolgere tutte le funzioni vitali.

Torna su