Menù

In caso di diabete recenti studi dimostrano che è possibile tenerlo sotto controllo con l’aceto di sidro di mele: ecco come

Shares
Read Carefully

Il diabete è tra le patologie più diffuse al mondo e può causare diverse complicazioni se non vengono tenuti sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue – glicemia entro valori accettabili.

In concomitanza con le terapie prescritte dal medico (insulina o/e ipoglicemizzanti orali) l’alimentazione e l’attività fisica rivestono un ruolo fondamentale per il controllo della glicemia e la prevenzione delle complicanze.

Alcuni alimenti sono sconsigliati, come tutti i soggetti diabetici ben sanno, altri invece possono addirittura essere consumati per ridurre la glicemia.

Tra questi recentemente è stato introdotto l’aceto di sidro di mele, usato fin dallantichità per il trattamento di molti disturbi.

Secondo i risultati di uno studio pubblicati sulla rivista Diabetes Cares , bere aceto di sidro di mele prima dei pasti, offre un valido aiuto per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Lo studio si è concentrato su pazienti diabetici di età compresa tra i 40 ei 72 anni che non stavano praticando l’insulina.

Gli studiosi hanno concluso che dopo la somministrazione prima dei pasti di 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele diluito in circa 230 ml di acqua, la glicemia diminuisce di circa il 6% così come diminuisce il valore dell’emoglobina glicata – una forma di emoglobina usata per valutare la concentrazione a livello plasmatico del glucosio nel lungo periodo, associata ad alcune patologie come ad esempio il diabete.

Come si può usare l’aceto di sidro di mele per il controllo della glicemia?

Per quanto riguarda il modo in cui agisce l’aceto di sidro di mele per il controllo della glicemia, Carol Johnston direttore associato della Scuola di Nutrizione e Promozione della salute presso l’Arizona State University, spiega che l’acido acetico, in esso contenuto, può interferire con la capacità dell’organismo di digerire l’amido.

Loading...
Leggi anche  Aglio: tutti i Benefici e le virtù e come utilizzarlo in cucina

E’ tuttavia importante attenersi alle dosi consigliate, in quanto l’aceto di sidro di mele è fortemente irritante per il tratto digerente e per questo non va consumato se non diluito.

La concentrazione giusta, descritta da Carol Johnston, è di un cucchiaio di aceto di sidro di mele in 230 ml di acqua, da consumare prima dei pasti.

Se l’idea di bere l’aceto di sidro di mele non ti piace puoi condire dell’insalata usando la stessa concentrazione.

Al fine di ottenere risultati migliori è consigliabile l’utilizzo di aceto di sidro di mele biologico.

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici

Loading...
loading...
Advertisement
Top