Cibo Vegano Per L’Estate: 10 Alimenti che Ti Aiuteranno a sopportare meglio il caldo estivo e a stare meglio

Cibo Vegano Per L’Estate: 10 Alimenti che Ti Aiuteranno a sopportare meglio il caldo estivo e a stare meglio

Durante la bella stagione, specie nei giorni più caldi, si ha poca voglia di mangiare, ma saltare i pasti è un errore. Proprio perché debilitato dalle temperature elevate e dalla perdita di liquidi e sali minerali il nostro corpo ha bisogno di nutrimento: un nutrimento, è ovvio, adeguato alla stagione.

Quindi bisogna scegliere con cura cosa mettere nel piatto, o cosa portare sotto l’ombrellone come spuntino. Ti diamo dieci idee, adatte anche a chi è vegano ma ottime per tutti, di cibi che potresti consumare quest’estate in sostituzione ad altri ingredienti che usi di solito. Ti sentirai meglio, ma senza rinunciare al piacere della tavola!

Barbabietola: negli ultimi anni la barbabietola ha conosciuto una nuova popolarità soprattutto tra gli atleti, poiché è ricca di nitrati che migliorano le performance sportive. Ma la barbabietola rossa contiene anche ferro, magnesio e tanti antiossidanti che ti possono aiutare ad affrontare meglio il grande caldo. Usala per preparare dei freschi frullati.

Spinaci: gli spinaci sono diventati famosi perché Braccio di Ferro ne consumava in quantità per diventare più forte! E in effetti consumare spinaci, specialmente crudi in insalata, offre una bella sferzata di energia. Sono ottimi anche saltati in padella con uno spicchio d’aglio.

Fonte: express.co.uk

Noci: le noci, così come i pistacchi, hanno il vantaggio di saziarci a lungo. Inoltre contengono tante vitamine, quindi andrebbero sempre mangiate in estate, magari a colazione o come spuntino spezza fame.

Quinoa: la quinoa è una pianta che in molti, erroneamente, credono un cereale. La sua grande versatilità in cucina l’ha reso in poco tempo un ingrediente molto ricercato e ormai facilissimo da trovare al supermercato. La quinoa è ricca di fibre, di proteine e vitamine: prova ad usarla al posto del riso per una bella insalata!

Cavolfiore: adesso ti insegniamo un modo semplicissimo per far diventare il cavolfiore simile al riso, così da poterlo usare nelle ricette in cui solitamente useresti il riso. Lavalo, fanne delle porzioni di media grandezza cercando di mantenere intatte le cime, poi mettilo nel frullatore. Avvia il frullatore a media velocità per pochissimi secondi. Il cavolfiore risulterà ridotto in grani che puoi usare per tante ricette, quelle che normalmente prepareresti con il cous cous. Il vantaggio è che il cavolfiore ha pochissime calorie e carboidrati.

Loading...

Fonte: foodnetwork.com

Erbe aromatiche: se vuoi provare ad eliminare condimenti troppo pesanti, come l’olio, il sale, il peperoncino, puoi usare le erbe aromatiche. Fanno bene, hanno un ottimo sapore, e si possono aggiungere a qualunque ricetta: anche semplicemente acqua e menta!

Cacao: il cacao contiene ferro, calcio e antiossidanti preziosi per il nostro organismo. Acquistalo in polvere o in scaglie e aggiungilo ai tuoi frullati o anche alle tue ricette per avere un retrogusto dolce senza dover usare lo zucchero.

Kiwi: il kiwi, specialmente quello giallo, è un vero concentrato di vitamine C e fibre, ed è buonissimo come dessert.

Fonte: chefandsteward.com

Avocado: con l’avocado puoi preparare tantissime ricette, come ad esempio una crema per condire gli spaghetti. L’avocado è ricchissimo di fibre e grassi monoinsaturi, e contiene il glutatione, un importante antiossidante.

Spaghetti di verdure: vuoi bandire pasta e carboidrati dalla tua tavola? Trasforma i tuoi vegetali preferiti, ad esempio zucchine o carote, in spaghetti da condire a piacere e da mangiare crudi o saltati velocemente in padella.

Taggato con: ,