Menù

Cicoria: i benefici per Reni e Fegato

Shares
Read Carefully

La cicoria è una verdura non molto amata perché ha un sapore un po’ amarognolo e quindi non la usiamo spesso in cucina. Sbagliato! La cicoria possiede infatti molte virtù positive per l’organismo, tanto che gli estratti delle sue radici sono usati anche in erboristeria. Ma anche consumarla come contorno offre i suoi vantaggi.

Il nome botanico della cicoria è Cichorium Intybus ed è una pianta che appartiene alla famiglia della Asteraceae. In commercio ne esistono tante varietà diverse, ma ciò che cambia è la forma o il colore della radice. Quello che non muta sono le proprietà della pianta, e i benefici che la cicoria ha sulla salute.

La cicoria ha pochissime calorie e quindi aiuta chi sta seguendo una dieta ipocalorica e dimagrante; contiene moltissima acqua e tante vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K e J), sali minerali (tra cui potassio, fosforo, ferro e magnesio) e aminoacidi (tra i quali lisina, arginina, triptofano). Ecco che cosa fa la cicoria al tuo corpo.

cicoria - benefici

Fonte: www.portalebenessere.com

I BENEFICI DELLA CICORIA

Aiuta la digestione

Uno degli aminoacidi presenti in questo vegetale è l’inulina, che ha la capacità di aiutare i processi digestivi. Inoltre sembra che il caffè di cicoria, molto diffuso in passato quando scarseggiavano i chicchi di caffè, sia utile  a purificare il sangue.

Ha effetti diuretici

Mangiare questa verdura stimola la diuresi, e questo aiuta i reni a conservare una buona funzionalità: inoltre il consumo di cicoria aiuta a  prevenire la formazione dei calcoli renali.

Depura il fegato

La cicoria ha soprattutto effetto disintossicante sull’organismo e specialmente sul fegato, grazie alle sostanze che contiene. 

cicoria per il fegato

Fonte: webmd.com

Abbassa il colesterolo

Questa è un’altra benefica conseguenza dell’inulina, che ha il potere di ridurre il colesterolo LDL presente nel sangue.

Loading...

Ha effetto lassativo

Sempre per via dell’inulina, la cicoria aumenta la peristalsi intestinale e quindi è molto indicata per chi soffre di stipsi.

Previene le infezioni del cavo orale

L’acido cicorico che è presente in questa verdura, e che è causa del suo sapore amaro, serve a combattere i batteri della bocca e quindi a impedire che si formino infezioni nel cavo orale.

Infine, in antichità si pensava che la cicoria avesse anche proprietà afrodisiache: grazie ai suoi effetti vasodilatatori che possono favorire l’attività sessuale. Infine ha proprietà depurative anche sulla pelle del viso e aiuta a contrastare brufoli e acne. 

Controindicazioni 

Non esistono particolari controindicazioni al consumo di cicoria, se non in chi soffre di allergie specifiche. Se ne sconsiglia l’assunzione alle donne in gravidanza, perché potrebbe avere effetto abortivo, e a chi soffre di gastrite o ulcera.

Sono molti i buoni motivi per cui la cicoria andrebbe mangiata, non ultimo il fatto che è molto versatile in cucina e che puoi usarla per preparare tanti piatti gustosi e saporiti! Comprane subito un mazzo fresco al mercato, non te ne pentirai!

Leggi anche  Il riso: un alleato non solo a tavola
Loading...
loading...
Advertisement
Top