Menù

Ecco come ridurre la presenza di arsenico nel riso

Condivisioni
Leggi con attenzione

Quando hai mal di pancia, la prima cosa che pensi di cucinare per mettere qualcosa di caldo nello stomaco senza appesantirlo è il riso. D’estate, il riso è l’alimento più leggero che ti venga in mente per preparare delle insalatone da gustare in spiaggia. Il riso, insomma, nel nostro immaginario è sinonimo di buono, leggero, salutare.

Lo sapevi che invece nel riso è contenuto nientemeno che uno dei più potenti veleni che esistano in natura, l’arsenico? Non ti devi spaventare, non corri alcun rischio mangiando il riso; però ci sono alcune cose che devi sapere per poter adottare i giusti accorgimenti.

Fonte: ichef.bbci.co.uk

A darci alcuni avvertimenti in merito al modo più giusto per cucinare il riso è il professor Andy Meharg della Queens University of Belfast, in Irlanda. Il professore ha spiegato che il riso è più soggetto ad assorbire l’arsenico che si trova nel suolo per via del fatto che viene coltivato sotto l’acqua.

L’arsenico è un ben noto cancerogeno, può infatti causare il tumore al polmone o alla pelle. Questo però avvisa il professor Meharg, dipende dalle quantità. Proprio come il fumo: un conto è se ti fumi un paio di sigarette al giorno, un conto se ne fumi 40, o 50.

Dunque, bisogna prestare attenzione a non mangiare troppo riso, cosa che nella nostra dieta, che privilegia la pasta, è piuttosto improbabile. Per stare però del tutto sicuri, specie se il riso viene dato ai bambini che hanno un grado di tolleranza all’arsenico inferiore al nostro, si può procedere in questo modo.

Loading...

Fonte: pioneerwoman

Quando ti viene voglia di farti un bel risotto, prendi il riso che vuoi cuocere e mettilo nell’acqua, in un rapporto di cinque parti di acqua per ogni porzione di riso. Lascialo in ammollo per tutta la notte e poi sciacqualo.

Quando lo cuoci, sarebbe sempre opportuno bollirlo in abbondante acqua proprio come fai con la pasta: magari sarà un po’ meno al dente, ma sarai sicura di aver eliminato ogni residuo di arsenico.

Detto questo, mangia il riso senza timore e gustati le tue belle insalatone! Puoi trovare qualche interessante ricetta leggendo qui.

Leggi anche  10 Alimenti che Contengono più Ferro della Carne
Loading...
loading...
Advertisement
Top